Meloni: «Figuraccia di Conte sui morti di Covid in Italia. Ecco che ha detto e tutti tacciono» (video)

domenica 6 settembre 10:12 - di Fulvio Carro
Meloni

«Conte non sa quanti siano i morti di coronavirus in Italia. Spara 135mila invece di 35mila. Provano a correggerlo e lui insiste. Ecco in che mani siamo». A smascherare l’ennesima figuraccia del premier ci pensa Giorgia Meloni, su Twitter. «In un altro Stato avrebbe fatto scandalo. In Italia i media di regime tacciono. Anzi, il Tg1 manda in onda la dichiarazione falsa».

Meloni: «M5S cintura nera dell’odio»

Ma non solo, l’attacco è a tutto campo. E continua dal palco di Grosseto. «C’è una politica che difende la poltrona e una politica che difende la Nazione. Noi appartiamo ala seconda categoria», afferma la leader di FdI. «Noi non volgiamo gli italiani che dipendano dalla paghetta del reddito di cittadinanza. La sinistra vi vuole servi e schiavetti. Noi siamo diversi. Ma ve lo dico: non ci votate per rabbia o per odio. Se vi muove questo dovete votare M5S, che in questo sono cintura nera».

E ai contestatori: «Vergognatevi»

Poi una stoccata ai soliti, patetici contestatori “rossi”. «Vai a disturbare le manifestazioni degli altri solo quando non hai niente da dire. Vergognatevi», dice la Meloni. «Mi dispiace per come è finita la vostra rivoluzione…  con Conte, Azzolina e compagnia. Fate tenerezza».

Le “perle” firmate De Micheli

«Il ministro dei trasporti De Micheli», incalza la leader di FdI, «ci regala grandi perle. Infatti, qualche giorno fa, ha detto che gli studenti, essendo “affetti stabili”, possono andare a scuola insieme. A me questo governo sembra una sitcom».

Meloni, il governo e il virus

Anche a Piombino la Meloni va all’attacco. «Sono preoccupata», dice, «dal fatto che il governo Conte utilizzi il tema del virus in maniera altalenante, sulla base del proprio interesse. Da una parte ci dicono che bisogna prorogare lo stato di emergenza e poi usano il tempo della proroga dello stato di emergenza per fare la nuova legge elettorale».

Ecco il video

Il premier Conte non sa quanti siano i morti per il Coronavirus in Italia. Spara 135 mila (invece di 35 mila) provano a correggerlo e lui insiste. Ecco in quali mani siamo. In qualsiasi altro Stato del mondo la cosa avrebbe fatto (giustamente) scandalo. In Italia i media di regime tacciono (e anzi il TG1 manda in onda senza problemi la dichiarazione falsa del Premier).

Pubblicato da Giorgia Meloni su Sabato 5 settembre 2020

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica