Liguria, Giovanni Toti: «Il centrosinistra ha avuto la batosta più pesante della sua storia»

lunedì 21 Settembre 21:47 - di Edoardo Valci
Giovanni Toti

«È sicuramente il più grande successo che il centrodestra abbia mai avuto in Liguria in tutta la sua storia. Significa 20 punti percentuali in più di 5 anni fa. È il segno che questi 5 anni sono stati apprezzati dagli elettori». Lo ha detto il governatore Giovanni Toti durante la prima conferenza stampa dopo la riconferma.

Giovanni Toti: ««I liguri sono interessati alla sorte della loro terra»

«Dall’altra parte», ha aggiunto, «c’è una delle peggiori sconfitte in assoluto del centrosinistra. Vuol dire che l’unica espressione dell’alleanza giallorossa di governo – che in Liguria si è schierata unita – ha fatto forse il peggior risultato della storia di tutti i partiti che la compongono».«Ci hanno dato fiducia e rinnovato la fiducia anche in questa tornata elettorale», ha poi sottolineato Toti. Questo, «con un’affluenza che in tempi di Covid e con tutte le preoccupazioni di un momento complesso non era scontata. Segno che i liguri sono interessati alla sorte della loro terra».

«Il miglior risultato del centrodestra nella nostra regione»

«Non siamo in concorrenza con nessuno dei nostri alleati», ha poi detto il governatore. «Se siamo a celebrare il migliore risultato che il centrodestra abbia mai avuto evidentemente abbiamo trovato un’alchimia che funziona. In un progetto non credo che ci debba mai essere una gara all’interno della coalizione. Se abbiamo un progetto comune, si guarda quanto fa la somma. I campionati si vincono con tutta la squadra schierata in campo. Chi mette palla in porta è importante ma relativamente», ha detto Toti, rispondendo alla domanda di un giornalista.

La vittoria di Giovanni Toti stordisce gli avversari

A sinistra masticano amaro. C’è chi rimane in silenzio e chi cerca di fare un timido commento. La renziana Raffaella Paita, però, sbatte in faccia il risultato a dem e pentastellati. «L’esperimento in provetta Pd -5 Stelle in Liguria è clamorosamente fallito. Si è trattato di un’alleanza contronatura che gli elettori hanno bocciato. Noi avevamo avvertito che una candidatura di Sansa avrebbe portato a un risultato del genere. Per costruire un progetto riformista ci vuole tempo e pazienza. In Liguria partiamo da un risultato che non ci soddisfa. Ma che ci dice che dobbiamo radicarci con ancora maggiore forza e tenacia. Ringrazio intanto Massardo per la sua corsa generosa».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica