La Sicilia resta un colabrodo. Si svuota l’hotspot di Lampedusa ma riprendono gli sbarchi

martedì 8 settembre 17:37 - di Eugenio Battisti

La Sicilia resta un colabrodo. Dopo settimane di pressing su Palazzo Chigi del governatore Musumeci si svuota l’hotspot di Lampedusa, giunto al collasso. Ma contemporaneamente riprendono puntuali gli sbarchi di clandestini. Dopo una breve sosta dovuta al maltempo.

Si svuota l’hotspot di Lampedusa

Nella struttura di contrada Imbriacola, arrivata nei giorni scorsi ad ospitare oltre 1.400 persone a fronte di una capienza di 192 posti, sono rimasti 35 migranti. Che è stato scelto di non imbarcare sulla nave quarantena. Oltre 860, di cui 54 positivi al Covid, sono stati imbarcati sulla nave quarantena Rhapsody. In direzione Palermo. Altri 330, invece, sono saliti a bordo della Snav Adriatico. Che dovrebbe fare rotta verso Augusta, in provincia di Siracusa.  Anche la Casa della fratellanza, i locali messi a disposizione dalla parrocchia, è stata completamente svuotata.

Sbarchi senza sosta: intercettati 3 barchini

Ma gli sbarchi non si fermano. Dopo il lungo stop dovuto alle proibitive condizioni del mare i barconi con i clandestini hanno ripreso a solcare il Mediterraneo. Tre i barchini intercettati dagli uomini della Guardia di finanza e della Capitaneria di porto. Con a bordo complessivamente una cinquantina di migranti.  Una carretta del mare con a bordo 20 persone è riuscita ad approdare direttamente nella zona di Cala Pulcino. Altre due imbarcazioni sono state intercettate dagli uomini della Guardia di finanza e della Guardia costiera. Anche in questo caso a bordo ci sarebbero circa 15 migranti.

Le bugie di Di Maio hanno le gambe corte

“Appena sono migliorate le condizioni del mare sono ripresi gli sbarchi a Lampedusa”, denuncia Anna Maria Bernini. “Ieri il ministro Di Maio aveva rivendicato all’azione del governo il blocco delle partenze dalla Tunisia”, dice la presidente dei senatori azzurri. “Ma si dimentica che nella prima settimana di settembre erano già sbarcati 652 migranti, superando quota 20mila, il quadruplo di un anno fa. Le bugie hanno le gambe corte”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica