Il consigliere leghista Andrea Monti aggredito e derubato al Pirellone: «Era una delle “risorse”»

giovedì 3 settembre 9:13 - di Liliana Giobbi
Andrea Monti

Ha subìto una vera e propria aggressione per rapina il consigliere brianzolo della Lega, Andrea Monti. Era appena uscito dal Pirellone e si trovava proprio davanti alla Stazione Centrale di Milano. Però non ha voluto arrendersi e ha rincorso e “costretto” il ladro ad abbandonare il telefono che gli aveva rubato.

Andrea Monti racconta tutto sulla sua pagina Facebook

A rendere nota la vicenda è stato proprio il consigliere leghista attraverso i social. Il suo racconto è dettagliato. «Ero appena uscito dalle porte della sede del Consiglio regionale», ha scritto sulla sua pagina Facebook. «Sono stato aggredito da un uomo in bicicletta». Si trattava, aggiunge Monti, di «una delle tante “risorse” che popolano la vicina Stazione Centrale di Milano».

L’inseguimento per farsi riconsegnare lo smartphone

«In un attimo mi ha sfilato lo smartphone con forza dalle mani e ha tentato la fuga», scrive ancora su Facebook. A questo punto, l’esponente leghista ha deciso di inseguire il rapinatore. Ha iniziato a rincorrere la “risorsa” in bicicletta per farsi riconsegnare lo smartphone.

«E c’è chi grida ancora “accogliamoli tutti”»

«Al vicino incrocio con via Pirelli», le sue parole, «ormai quasi raggiunto ha gettato il mio telefonino. Non ha tenuto conto che un brianzolo incazzato a piedi va più veloce di un ladro in bicicletta». Ma non solo. «Penso a quante persone subiscono ogni giorno in zone centrali della città e in pieno giorno aggressioni come queste». E l’esponente leghista conclude con un affondo. «Dove siete anime belle della sinistra», scrive, «che gridano in piazza accogliamoli tutti?».

Andrea Monti, dal comune di Lazzate al Pirellone

Nato a Lecco il 28 giugno 1978, Andrea Monti si è diplomato al Collegio De Amicis di Cantù nel 1996. Dopo varie esperienze lavorative nel settore dell’impiantistica elettrica industriale, diventa libero professionista. Svolge attività di consulenza commerciale per conto di alcune aziende operanti nel settore di servizi alle aziende e alla PA. Nel 1997 viene eletto consigliere Comunale nel comune di Lazzate(MB). Dopo altre esperienze negli enti locali, nel 2018 diventa consigliere regionale dela Lombardia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica