Balotelli e Salvini fanno pace. Il bomber mette il “like” al post del leader della Lega su Willy

martedì 8 settembre 9:13 - di Liliana Giobbi
Balotelli Salvini

Mario Balotelli apprezza il post Instagram di Matteo Salvini in memoria di Willy Monteiro Duarte. Il leader della Lega chiede giustizia per il ragazzo di origini capoverdiane ucciso a Colleferro.  «Willy era un ragazzo d’oro e benvoluto da tutti», scrive Salvini. «Gran lavoratore, sognava di indossare la maglia della sua amata Roma. È morto per un gesto di altruismo. Picchiato con ferocia da esseri disumani, ucciso per aver difeso un amico. Una preghiera per lui e un abbraccio commosso alla sua famiglia e ai suoi amici. Tutta la comunità di Colleferro e l’Italia intera chiedono pene esemplari per i maledetti assassini».

Balotelli e Salvini, tanti gli scontri sui social

Balotelli non esita e mette il like alle parole di Salvini. Il calciatore, ex bomber della nazionale, il cui motto sul social è “proud to be black”, plaude e la notizia fa subito il giro del web. Tra i due, in passato, ci sono stati molti scontri sui social, con attacchi e repliche al vetriolo. Ad esempio, quando il leader della Lega replicò alle accuse di razzismo di Balotelli agli italiani. Avvenne dopo i cori di “buh” a Verona nel match tra le Rondinelle e l’Hellas. «Razzismo?», disse Salvini. «Balotelli è l’ultima mia preoccupazione, vale più un operaio dell’Ilva che dieci Balotelli». E poi lo apostrofò come «milionario viziato».

Le scintille a causa del rossonero Muntari

Già nel 2015, tra Balotelli e Salvini ci furono scintille. Casus belli le critiche dell’ex ministro al giocatore rossonero Muntari, accusato di scarso impegno in campo. «Gli immigrati che lavorano bene sono i benvenuti. Quindi Muntari può tornare a casa sua». Balotelli replicò piccato: «Ma questa persona è seria quando dice questo o cosa? È pure un politico? Allora se votate me è meglio».

Balotelli-Salvini, il dialogo durante il coronavirus

A giugno 2020, però Salvini cambia idea su SuperMario: «L’ho sentito durante il coronavirus e ho conosciuto una persona diversa rispetto a quello che avevano dipinto i giornali. Spero che anche lui possa dire lo stesso di me». Ora il leader leghista incassa il like.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica