Alba Parietti contro Matteo Salvini. Gaffe epica: “Ma il Pil chi lo paga?” (video)

lunedì 28 Settembre 15:40 - di Redazione
Alba Parietti

Alba Parietti contro Matteo Salvini ma la gaffe dell’ex showgirl stavolta è epica. E il video che la immortala sta facendo il giro della rete suscitando ilarità e sorrisi.

Alba Parietti voleva difendere i migranti

Alba Parietti voleva difendere i migranti dal “cattivone” Salvini ed è incorsa in un incidente lessicale, dimostrando di capire assai poco di economia: “Il Pil chi lo paga?” ha chiesto al leader leghista con l’aria di una che la sa lunga. La sua intenzione era sicuramente quella di dire che gli immigrati sono essenziali per la nostra economia: narrazione cui la sinistra è da anni affezionata.

La Parietti non sa bene cosa vuol dire Pil

Solo che ha posto una domanda retorica che era anche comica perché il PIl non lo paga nessuno, essendo l’insieme dei beni e dei servizi che un Paese produce. Non è la prima volta che la Parietti si avventura sul terreno della politica. Da ultimo lo ha fatto con un endorsement a favore delle Sardine. 

Che cos’è il Pil

Il Prodotto Interno Lordo è il principale indicatore di salute di un sistema economico, dato che rappresenta la capacità del sistema stesso di produrre e vendere beni. E’ sull’analisi dell’andamento passato e presente del PIL e sulle stime delle sue evoluzioni future che si concentrano le attenzioni di analisti ed economisti, e non solo: il PIL è infatti la variabile più importante nelle decisioni di politica economica. Tassi di crescita consistenti e costanti garantiscono infatti elevati livelli di benessere e entrate fiscali capaci di sostenere i bilanci pubblici. Inoltre i rapporti e le interazioni tra PIL, deficit e debito pubblico sono i parametri fondamentali che i Paesi membri dell’eurozona si sono impegnati a rispettare al fine di garantire la convergenza dei conti pubblici e rendere solida l’unione economica e monetaria.

https://youtu.be/llI4GryM2AA

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Costantini 1 Ottobre 2020

    Sarebbe opportuno che, prima di emettere un giudizio su un determinato argomento qualsiasi persona si documentasse. soprattutto quando è un personaggio noto al pubblico.

    • Fabio Roscani 1 Ottobre 2020

      Hai perfettamente ragione!

  • Piero 30 Settembre 2020

    Ma come si fa a considerare opinionisti, certi ignoranti. Fanno danno x cui lavorano.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica