40 migranti fuggono dal centro di Siculiana: giù dal guardrail, si sperdono nelle campagne (video)

martedì 29 Settembre 12:05 - di Martino Della Costa
Migranti fuggono da Siculiana video dal Tw di RadioSavana

40 migranti fuggono dal centro di Siculiana: giù dal guardrail, si sperdono nelle campagne. Residenti furiosi: sono positivi al Covid? Non si sa. Ma urge comunque trovarli. E subito. I cittadini non ne possono più. Ancora migranti in fuga da quel centro-polveriera. Sempre dalla struttura preposta all’accoglienza: quella diVilla Sikania di Siculiana, nell’Agrigentino. Insomma, non c’è pace per i poveri abitanti della cittadina dell’Agrigentino, martoriati dalle continue malefatte degli ospiti di quella che è ormai la “drammaticamente celebre” struttura che ospita molti degli stranieri sbarcati ininterrottamente in Sicilia. Sicuramente i più irrequieti…

40 migranti fuggono dal centro di Siculiana

Dunque, ci risiamo. Ennesima fuga di migranti dal centro di accoglienza Villa Sikania di Siculiana, nell’Agrigentino. Nella tarda serata di ieri circa 20 persone (altre fonti parlano di 40 fuggitivi), sono riuscite ad allontanarsi dalla struttura, facendo perdere le proprie tracce nelle campagne circostanti. L’esodo di massa è stato immortalato da alcuni video postati sui social dai molti utenti preoccupati e indignati. La struttura, dove già in passato si erano verificate altre fughe, è presidiata da 44 uomini delle forze dell’ordine e militari dell’esercito. Eppure, neanche l’ingente schieramento di forze riesce a contenere l’ostinazione e i comportamenti provocatori e illeciti dei migranti accolti a dispetto della rabbia e delle proteste della cittadinanza costretta a convivere con una realtà minacciosa e insostenibile.

In corsa sulle strade, giù dal guardrail, si sperdono nelle campagne

E ora, al danno della fuga che crea non pochi problemi di sicurezza, si aggiunge anche l’incubo sanitario: non è chiaro, al momento, se gli stranieri fuggiti siano o meno positivi al Covid-19. Tra i più sensibili alla problematica perenne che, a più riprese, si ripropone a Siculiana, il sito di RadioSavana che, sulla sua pagina Twitter, posta il video dei migranti in fuga che corrono pericolosamente lungo una strada statale. Alcuni di loro si buttano giù dal guardrail. Altri si sperdono nelle campagne circostanti. Tutti fanno perdere le loro tracce. E allora, emblematica la didascalia alla denuncia multimediale. Non occorre aggiungere altro.

Positivi al Covid? Non si sa: ma urge trovarli

Eccola: «Sono stati inviati ulteriori rinforzi e sono in corso le ricerche dei fuggitivi”, spiegano dalla Prefettura di Agrigento. Nelle scorse settimane un eritreo di 20 anni è stato investito e ucciso da un’auto mentre tentava la fuga dal centro di accoglienza. In quell’occasione tre poliziotti finirono in ospedale e l’automobilista fu arrestato. Evasione di massa (circa 40) di clandestini economici nordafricani dal centro d’accoglienza a Villa Sikania di Siculiana (Agrigento). Positivi Covid? Urge catturarli immediatamente e spedirli da mamma Africa oggi stesso. Basta clandestini, basta governo Conte».  #RadioSavana pic.twitter.com/kku6DiBaDq

— RadioSavana (@RadioSavana) September 28, 2020

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica