Torino, due immigrati terrorizzano un ventenne al parco con le forbici: «Trenta euro o finisci male»

lunedì 3 agosto 8:37 - di Edoardo Valci
immigrati

Momenti di terrore per un giovane ventenne che stava passeggiando all’interno del parco del Valentino a Torino. Si era fermato su una panchina per riposarsi qualche minuto e in quel momento due immigrati l’hanno avvicinato con aria minacciosa. Uno dei due faceva da palo, in sella a una bicicletta. L’altro, invece, gli ha proposto di acquistare droga. Perciò ha poggiato sulla panchina un pezzo di sostanza bianca. «Dammi trenta euro ed è tua», gli ha detto.

I due immigrati vogliono vendergli droga, lui rifiuta

Il giovane, sorpreso, ha detto di no, non aveva nessuna intenzione di acquistare quella roba non essendo tossicodipendente. Ha deciso di alzarsi e di andarsene. Pochi minuti dopo, però, gli stranieri l’hanno raggiunto e l’hanno minacciato con una forbice a distanza ravvicinata. Uno di loro gli ha addirittura accusato di avergli sottratto la sostanza stupefacente e che quindi doveva dargli 30 euro.

Momenti di forte paura, il ventenne gli dà i soldi

Vinto dal terrore, il ventenne ha tirato fuori dalla tasca una banconota da 50 euro, sperando di essere lasciato in pace. E ha ribadito di non volere storie del genere. Poi, il pusher ha iniziato ad allontanarsi dicendo che gli avrebbe portato il resto di 20 euro.  La vittima ha incontrato due poliziotti in moto che stanno pattugliando il parco. E ha raccontato quel che gli era successo, descrivendo nei particolari i due immigrati.

Gli agenti riescono ad acciuffare gli immigrati

Gli agenti sono perciò riusciti a intercettare i due, sempre nel parco, mentre cercavano di disfarsi del contenuto delle loro pipe per crack. A seguito della perquisizione personale, addosso a uno dei due è stata trovata e sequestrata la forbicina usata per minacciare il giovane. Nei guai sono finiti un tunisino di 31 anni e un senegalese di 24, entrambi irregolari in Italia e con precedenti di polizia specifici.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica