Terrorismo, italiano arrestato all’aeroporto di Londra: era su un aereo in volo da Vienna

lunedì 31 agosto 11:37 - di Laura Ferrari

Le forze della polizia antiterrorismo britannica hanno annunciato di aver arrestato due persone, un cittadino italiano di 48 anni ed un kuwaitiano di 34, al loro arrivo all’aeroporto di Stansted, alle porte di Londra. I due sono stati arrestati poco dopo le 19 di domenica, entrambi erano a bordo di un aereo proveniente da Vienna, scrive il Guardian. Secondo la Bbc l’aereo era stato intercettato da caccia Typhoon della Raf a seguito di notizie riguardanti presunte minacce alla sicurezza a bordo.

L’italiano è arrivato a Londra da Vienna

I due sospetti fermati viaggiavano a bordo di un volo Ryanair. “In linea con le procedure, il capitano ha informato le autorità del Regno Unito ed ha proseguito il volo verso Londra Stansted, dove il velivolo è atterrato normalmente e si è fermato in un’area isolata dove i passeggeri sono scesi in sicurezza”, ha reso noto un portavoce della compagnia. ”I passeggeri in attesa di potersi imbarcare per Vienna sono stati trasferiti verso un altro velivolo per minimizzare il ritardo del loro volo. Ora la questione è di interesse della polizia locale”. Un portavoce della Raf ha confermato l’invio di due caccia Typhoon da Coningsby per intercettare l’aereo civile scortato fino a Stansted. Le due persone fermate verranno ora ascoltate dagli uomini della Eastern Region Special Operations Unit.

Su Twitter la foto dei caccia della Raf su Stansted

Su Twitter, un utente ha postato la fotografia dei due caccia della Raf mentre scortano verso l’aeroporto di Stansted il volo Ryanair proveniente da Vienna. Al momento, le autorità britanniche non hanno diffuso l’identità del cittadino italiano fermato per terrorismo. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica