Sgarbi: «Governanti del c****, agiscono come i comunisti e raccontano solo balle» (video)

lunedì 17 agosto 10:49 - di Roberto Mariotti
Sgarbi

Anche i gatti sanno che io non vado in discoteca». Inizia così il video che Vittorio Sgarbi ha postato sulla sua pagina facebook sferrando un nuovo attacco al governo Pd-M5S. «Certo, posso andare come ospite se me lo chiedono perché è sempre lusinghiero. Però credo che alla fine di una giornata, un giovane in vacanza abbia diritto ad andarci. Ci sono molte ragioni per pensare che è una pura invenzione che in discoteca possa passare il contagio. Contagio che peraltro non corrisponde alla malattia, quindi continuano a raccontare delle balle».

Sgarbi: «Arbitrio insopportabile contro i giovani»

«Impedire ai giovani, nei giorni di vacanza, di andare in discoteca è un altro arbitrio. È un atteggiamento di dittatura». Sgarbi incalza: «Un giovane di 16, 17 anni non deve vivere con la paura di un contagio da cui guarisce» perché il coronavirus è letale per chi ha patologie notevoli. «Questa è la verità di qualunque medico onesto, non di governanti del cazzo». Quello della chiusura delle discoteche «è un arbitrio insopportabile contro i giovani e contro la libertà».

«Chi ha paura sa come difendersi»

«Ognuno di noi, se ha paura, si deve difendere. E si difende in tanti modi», incalza Sgarbi. «Evita lui di andare in discoteca, non è che glielo puoi proibire. Se poi va in discoteca sarà prudente e non farà cose che ritiene pericolose. Il pericolo lo corri per tanti motivi, in automobile, per l’epatite C, per l’Aids. Dobbiamo dire di non scopare più, di non mangiare più? Chi fa passare il coronavirus per la peste ha in mente qualcosa d’altro. Proibire a un giovane di andare in discoteca è il primo atto di comunismo, di imposizione, di cultura cinese, non dovete fare. Vadano a fare in c… Il contagio non corre in discoteca. Chi lo dice inventa una realtà che non c’è».

Non mangiate più, non scopate più…

Non mangiate più, non scopate più…

Pubblicato da Vittorio Sgarbi su Domenica 16 agosto 2020

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica