Palermo: un gesto criminale, Altofonte in fiamme. Evacuati 400 abitanti, i danni sono pesantissimi

domenica 30 agosto 10:37 - di Fabio Marinangeli
Altofonte

Le fiamme, il terrore, la corsa contro il tempo. Situazione gravissima, duecento ettari di bosco andati in fumo. Sono oltre 400 le persone evacuate nella notte ad Altofonte (Palermo) per l’incendio ha colpito molte zone. «Tutto il personale dei vigili del fuoco e gli interventi sono stati gestiti dal Posto di Comando Avanzato allestito presso il campo sportivo del comune di Altofonte. Ha fatto da punto di riferimento anche per la popolazione assicurando loro assistenza». Sono le prime dichiarazioni dei vigili del fuoco nelle ore concitate. «Sul posto anche 3 ambulanze per garantire laddove necessario il soccorso sanitario», ha detto il comandante provinciale Agatino Carrolo. «Le operazioni di spegnimento sono state rese difficoltose per il forte vento di scirocco da sud-sudest. Le raffiche arrivavano fino a 50/60 km/h».

La tragica notte ad Altofonte

«È stata una notte molto difficile ad Altofonte con sette punti di attacco che hanno scatenato gli incendi. Un gesto criminale che distrugge una parte importante della natura i cui effetti saranno pagati dalla popolazione locale». Lo ha detto all’Adnkronos il Presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci.  «Oltre 150 uomini tra Vigili del fuoco, forestali e volontari della Protezione civile sono stati impegnati per tutta la notte. A loro va il mio sincero ringraziamento».

Contro l’incendio anche tre  canadair

«Tre canadair sono intervenuti per spegnere l’incendio nel nostro territorio», dice la sindaca di Altofonte (Palermo) Angela De Luca. Sono tante le persone che hanno lasciato le proprie abitazioni. «Invito tutti a non spostarsi dai luoghi nei quali si trovano per non intralciare le operazioni. Vi comunicherò al più presto quando potrete rientrare nelle vostre abitazioni».

Evacuate anche alcune villette

«Voglio raccomandare, in queste ore così drammatiche, ai cittadini di Altofonte di ascoltare le indicazioni degli Agenti del Corpo Forestale e dei Vigili del Fuoco in azione sui luoghi», ha scritto su Facebook l’assessore al territorio della Sicilia Toto Cordaro. «Sono state evacuate alcune villette e tutti gli uomini disponibili e tutti i mezzi sono impegnati sul fronte del fuoco. Speriamo bene».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica