X

Lampedusa, una donna denuncia: i migranti hanno mangiato i miei cani. Le risate di Telese e Parenzo (video)

Non ci sarebbe nulla da ridere ma loro se la ridono lo stesso. Loro sono i conduttori di In Onda, il programma su La7 condotto in estate da Luca Telese e David Parenzo. Si collegano col direttore di Libero, Pietro Senaldi, il quale racconta che un inviato della testata ha raccolto a Lampedusa lo sfogo di un’imprenditrice. La donna ha raccontato che i migranti gli hanno mangiato una capra, le galline e anche quattro cani. A quel punto Luca Telese si lascia andare a una risata scomposta. “Ah siamo a questo punto? I migranti mangiano anche i cani?”. Sono ancora fresche le polemiche sul video girato a Campiglia Marittima (Livorno), dove si vede un migrante arrostire un gatto.

Ebbene anche in quel caso, pur dinanzi all’evidenza delle immagini, i difensori dei migranti a oltranza hanno gridato alla bufala, hanno parlato di fake news, mentre il video era tragicamente vero. Ora c’è questa notizia di Libero.

Si tratta del racconto di una donna esasperata dalla situazione che si vive a Lampedusa. Ma evidentemente la cosa mette di buon umore i conduttori di In Onda anche se le loro risate stridono con il contesto che nell’isola  riguarda sia i migranti sia i residenti.

I migranti di Lampedusa – racconta Il Giornale – escono con facilità dall’hotspot di Contrada Imbriacola. “C’è chi esce solo per fare due passi o comprare una birra, ma c’è anche chi delinque o sporca e dissemina rifiuti o materassi qua e là. Altri puntano verso le campagne dell’interno di Lampedusa, ed è qui che racconta la sua storia una donna intervistata da Libero. Da oltre quattro anni cerca di proteggersi denunciando invano ciò che le accade. Tutto si conclude con un nulla di fatto, mentre lei è costretta a liberare il terreno di sua proprietà da cumuli di rifiuti ed escrementi lasciati dagli immigrati, senza che il suo grido disperato venga mai ascoltato. Dai recinti sono sparite anche delle galline, delle capre ed addirittura quattro cuccioli di cane. La donna non ha dubbi: “Se li sono mangiati”.”