La figuraccia di Conte, fa strage di congiuntivi. Il web lo deride: «Vadi Fantocci, vadi» (video)

lunedì 17 agosto 15:55 - di Federica Argento
Giuseppe Conte

Anche per il premier Giuseppe Conte, che pure di professione faceva il professore, la grammatica italiana è un’opinione. Pensavamo che il congiuntivo fosse stato ucciso da Luigi Di Maio. Ci eravamo sbagliati, con i cinquestelle al governo lo strafalcione  è dietro l’angolo. Basta aspettare e non si rimane delusi. Infatti sui social è diventato virale un video in cui il premier parla dell’emergenza legata all’immigrazione clandestina e commette due errori gravi. Quelli che a scuola valgono l’insufficienza. “Non possiamo tollerare che arrivano dei migranti addirittura positivi e vadino in giro liberamente”. Incredibile. Conte in persona con il suo aplomb e i suoi modi galanti sbaglia in maniera così rozza e vistosa. Due ewrrori che gridano vendetta.

“Vadino”. Il web: “ma questo è un professore?”

Un inciampo troppo imbarazzante per Giuseppe Conte. Il congiuntivo è la “bestia nera” che fa  fare figuracce, soprattutto nel M5s. Che i grillini siano contagiosi? Questo governo non passerà alla storia e neanche alla geografia, visti i ricorrenti “granchi” che vari leader hanno preso in entrambe le materie. Rimarrà invece agli atti come uno degli esecutivi che più si è fatto beffa della lingua italiana e della grammatica. Ricordiamo le “Traccie” della Azzolina, ministro dell’istruzione. Che poi ne ha fatta un’altra, parlando di un’ effrazione, che  lei con disinvoltura ha definito su twitter  “infrazione”.  Fischi per fiaschi. Il premier Conte non ha voluto essere da meno dei suoi compagni di strada di governo. Ha rimediato subito. Il web lo stritola: “Lapsus fantozziano…”, scrivono in molti. Addirittura postando la “mitica” partita a tennis tra Fantozzi e Filini con i congiuntivi fatti a pezzi. “Filini al governo”, inneggia un buontempone.

Giuseppe Conte a scuola da Di Maio?

La presa per i fondelli di Giuseppe Conte è un fiume in piena sui social. Non ci sarebbe da essere allegri, ma in fondo l’ironia lenisce lo sconcerto quotidiano. Uno scrive:”Professore de che…?”. Un altro: “non è un problema, stanziamo subito altri 50 milioni di euro per i congiuntivi”. “Questo è un professore? Questo è stato compagno di scuola di gigino! Possibile farsi prendere per il culo da questi sciagurati?”, si adire uno degli utenti. per finire con un “Vadi, Fantocci, vadi…”. Il video con gli sfondoni sta girando sul web, twittato e ritwittato

 

https://twitter.com/AdrianaSpappa/status/1295045053535092736?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1295275045917536256%7Ctwgr%5E&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.liberoquotidiano.it%2Fnews%2Fpersonaggi%2F24220559%2Fgiuseppe-conte-congiuntivi-doppio-strafalcione-italiano-migranti-vadino.html

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica