La figuraccia della Pd Moretti in tv: parla e fa un clamoroso errore grammaticale

lunedì 24 agosto 10:43 - di Mia Fenice
Moretti

Figuraccia di Alessandra Moretti in tv. L’europarlamentare del Pd, in collegamento con il Tg4, fa un errore grammaticale clamoroso: «Che come dicete…». Si accorge dell’imperdonabile gaffe e si corregge subito: «Giustamente avete detto voi». Un errore che non è sfuggito alla gogna del web. E così il brevissimo estratto è stato girato al profilo Twitter @NonLeggerlo, sempre pronto a ridicolizzare il politico di turno.  La Moretti non è sola ed è in buona compagnia.

Alessandra Moretti è in buona compagnia

Negli ultimi mesi ha fatto storia  l’indimenticabile “vairus” di Luigi Di Maio. Pensando fosse una parola inglese e non latina  invece di dire coronavirus  disse coronavairus. Poi sono passate alla storia due sue frasi. La prima: «Se lavoreremo bene, potremo ricucire il Paese soddisfando le esigenze delle persone». La seconda: «Il movimento ha sempre detto che noi volessimo fare un referendum».  C’è poi l’errore di Danilo Toninelli in uno dei suoi attacchi a Salvini: «Come fa a dire che non vuole tradire Silvio Berlusconi? Lo avrebbe tradito la mezzanotte del 4 marzo andando con Matteo Renzi se la somma dei seggi avrebbe  dato la maggioranza».

Gli errori da matita blu

Nell’elenco delle figuracce dei 5S c’è poi quello del grillino Alberto Airola sulla Tav. «Noi… no scusate il contrario. 45 milioni, chilometri, sono italiani e l’Italia paga due terzi, quattro miliardi. E… no, scusate: 45 chilometri sono francesi, e l’Italia… scusate i dati sono molti, vi chiedo di avere pazienza».

Dagli errori non è esente neanche Giuseppe Conte. Anche lui ammazza-congiuntivi (“Non possiamo tollerare che i migranti vadino…“). E infine Tridico. Il presidente dell’Inps, in audizione in videoconferenza con la Commissione Lavoro della Camera ha detto più volte  “open deta” anziché “open data”. Talvolta declinandolo in un malizioso “open date” che ha fatto scoppiare di risate il web.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica