Fregene, 19enne trovata priva di sensi in spiaggia: «Sono stata violentata». La serata con gli amici

martedì 11 agosto 13:20 - di Giorgio Sigona
Fregene

«Sono stata violentata». Queste le prime parole di una ragazza romana di 19 anni. È stata trovata priva di sensi sulla spiaggia di Fregene con un alto tasso alcolemico. Prima l’allarme, poi il trasporto in ospedale e la denuncia ai carabinieri.

La serata con gli amici nel locale di Fregene

Aveva passato la serata con gli amici a bere drink in un locale sulla spiaggia. Secondo quanto denunciato dalla giovane romana ai carabinieri di Fregene, ha conosciuto un ragazzo con il quale si è poi allontanata. Questo particolare è stato riferito ai militari dell’Arma anche da alcuni testimoni e dagli amici della teenager.

L’incontro con un ragazzo

I due si sono scambiati baci e qualche effusione, poi il vuoto. Con la ragazza trovata la mattina seguente priva di sensi e ubriaca sulla spiaggia. Dopo le cure all’ospedale Grassi di Ostia la ragazza è stata dimessa e ha deciso di recarsi alla caserma dei carabinieri e denunciare di essere stata vittima di violenza sessuale.

Acquisite le immagini della videosorveglianza

Sul caso indagano i Carabinieri della Compagnia di Ostia. Ascoltati i testimoni i militari stanno lavorando al fine di individuare il ragazzo con il quale la 19enne si è appartata in spiaggia prima di perdere i sensi. Al momento gli investigatori non escludono nessuna ipotesi. Gli inquirenti hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza del locale e i registri delle presenze

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica