Di Maio umiliato nella sua Pomigliano: “silurato” il suo amico del cuore nella corsa a sindaco

martedì 18 agosto 15:40 - di Leo Malaspina

Niente da fare: il “cerchio magico” di Luigi Di Maio, nel quale gli amici del cuore hanno sempre un posto al sole e nei palazzi, stavolta ha deluso un suo fedelissimo, Dario De Falco, braccio destro del ministro degli Esteri. Non sarà lui il candidato a sindaco del M5S-Pd nella roccaforte di Di Maio, Pomigliano d’Arco. Al suo posto, un docente, Gianluca Del Mastro, nominato al termine del vertice della coalizione giallo-rossa per le prossime comunali di Pomigliano d’Arco, città del ministro degli Esteri ed ex capo politico 5 Stelle, Luigi Di Maio. Uno smacco, per Gigino, forse il primo dei tanti rospi che il pomiglianese dovrà inghiottire a seguito della neonata alleanza politica col Pd.

Di Maio, De Falco e i Pomigliano Boys

“Ieri notte i rappresentanti delle forze che compongono il nuovo laboratorio politico di Pomigliano hanno scelto Gianluca Del Mastro come candidato sindaco. Il mio passo indietro ne farà fare parecchi avanti alla mia città!”, commenta su Facebook proprio Dario De Falco, l’amico silurato di Di Maio e membro dello staff del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro. Ostenta serenità, Dario De Falco, probabilmente per effetto di altre promesse, silurato forse anche a causa di un curriculum giudiziario non proprio immacolato. 

Del Mastro delude il cerchio magico

Del Mastro, 46 anni, è sposato ed è padre di due bambini, interrompe così la poltronopoli di Di Maio, sempre generoso di nomine e consulenze con i suoi amici d’infanzia, i cosiddetti “Pomigliano boys”.

Il candidato del Pd-M5s è attualmente è Professore di Papirologia presso l’Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’ (con un dottorato conseguito a Napoli e un Master sui Beni Culturali conseguito tra l’Italia e l’Olanda), Professore di Paleografia presso l’Università Federico II di Napoli (dove è stato ricercatore per vent’anni) e Presidente della Fondazione Ente Ville Vesuviane nominato dal Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo. È abilitato alla dirigenza di Istituti del CNR. Qualcosina in più dell’ex ristoratore De Falco, l’amico del liceo di Di Maio…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica