Covid, dal nipote di Jfk al gruppo “Pensiero laterale”, ecco chi c’era alla marcia di Berlino

sabato 29 agosto 18:07 - di Redazione

restrizioniDagli attivisti di “Pensiero laterale” a Robert F Kennedy Jr, figlio di Bob, noto come attivista anti Vax: è un gruppo molto eterogeneo e assortito quello che ha partecipato oggi alla protesta contro le restrizioni anti Covid a Berlino.

La marcia anti Covid è stata organizzata da un gruppo nato a Stoccarda, chiamato “Querdenken 711“. Che tradotto dal tedesco sta per “Pensiero laterale 711”.

Il leader si chiama Michael Ballweg. E Il gruppo conta oltre 16mila follower su Facebook.

Ma, secondo la Bbc, gli attivisti del gruppo che si batte contro le regole imposte dagli Stati comunicano soprattutto tramite il
servizio di messaggi criptati Telegram.

Il movimento si è convinto che le restrizioni anti Covid violano le libertà garantite dalla Costituzione. E che, pertanto, vanno revocate.

Non è chiaro cosa significhi 711. E se si tratti di un riferimento al prefisso telefonico di Stoccarda.

Querdenken 711” aveva già organizzato un’analoga manifestazione contro le restrinzioni per il Covid a
Berlino il primo agosto. E lo aveva proclamato “giorno della libertà“.

Oggi come allora i partecipanti sono un gruppo davvero molto assortito.

“C’è gente contro i vaccini. Ci sono i sostenitori delle teorie cospirazioniste. Ma ci sono anche famiglie che dicono di avere il diritto di protestare. Ed è una protesta in larga parte intercettata dall’estrema destra“, riferisce un cronista sul sito della Deutsche Welle.

Un’altra giornalista dell’emittente sottolinea che vi sono manifestanti con bandiere e t-shirt di gruppi della destra estrema.

Ma la Bbc segnala anche l’adesione alla protesta di Berlino di Robert F Kennedy Jr, figlio di Bob Kennedy. Cioè il fratello di JFK assassinato durante la campagna delle elezioni presidenziali Usa nel 1968.

Robert F Kennedy J è noto come attivista anti Vax.

Immagini online, riferisce l’emittente
britannica, mostrano anche slogan e bandiere legati alla teoria cospirativa QAnon, secondo la quale il presidente americano Donald Trump si batte contro una setta di adoratori di Satana che si è infiltrata nel governo e nei media.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica