Torino, immigrati aggrediscono i carabinieri, li prendono a morsi e urinano contro di loro

martedì 14 luglio 9:30 - di Gianluca Corrente
Torino

Un susseguirsi di violenze in tarda serata ai giardini pubblici di Moncalieri, in provincia di Torino. I passanti hanno chiamato i carabinieri denunciando una furibonda lite tra immigrati ubriachi. Sul posto sono giunte ben quattro pattuglie. Alla vista dei militari, gli immigrati hanno smesso di colpirsi violentemente e si sono scagliati conto gli uomini in divisa. Hanno colpito i carabinieri con calci e pugni e li hanno presi a morsi. Uno si è anche messo a urinare.

Torino, i nigeriani ospiti del centro di accoglienza

I protagonisti dell’accaduto sono tre immigrati nigeriani di 23, 27 e 30 anni e un ghanese di 19 anni. Tutti sono residenti nel vicino centro di accoglienza. I carabinieri li hanno fermati e portati in caserma. I due più giovani sono stati arrestati per le lesioni provocate ai militari mentre gli altri due sono stati denunciati uno per gli atti osceni, l’altro per il rifiuto di dare le proprie generalità.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica