Milano, romeni tentano di fuggire dal supermercato con un carrello pieno di televisori e bottiglie di gin

domenica 26 luglio 16:57 - di Massimo Baiocchi
romeni

Due romeni – un uomo e una donna – con un bambino di circa 6 anni entrano in un supermercato a Milano. Si aggirano per le corsie e fanno il pieno. Tantissimi gli articoli nel carrello. Poi l’uomo cerca di uscire da una corsia in cui la cassa era chiusa. Un tentativo di furto andato male. Gli agenti l’hanno infatti arrestato per tentato furto aggravato. Ma le fasi che hanno portato il 25enne in manette sono state particolari.

I romeni e l’uomo con il carrello pieno

L’addetta alla sicurezza è riuscita a fermare l’uomo sino all’arrivo dei poliziotti. Nel carrello c’era un “bottino” incredibile. Aveva infilato 3 televisori a led, 7 bottiglie di gin, 12 confezioni di caffè. E ancora, 3 bottiglie di vino, 4 confezioni di tonno, 4 libri, 9 lenzuola e diversi prodotti di cosmetica per un totale di 1.315 euro.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica