Lutto per Joseph Ratzinger: è morto l’amato fratello Georg. “Mi ha mostrato la strada”

mercoledì 1 luglio 13:19 - di Robert Perdicchi

Georg Ratzinger, fratello maggiore del Papa emerito, è morto all’età di 96 anni. Si trovava a Ratisbona, la città dove ha vissuto la maggior parte della sua lunga vista. Georg era gravemente ammalato da tempo, tanto che Joseph Ratzinger nei giorni scorsi ha affrontato il viaggio impegnativo a Ratisbona per andare al capezzale del fratello e stargli vicino alcuni giorni. Benedetto XVI e il fratello sono stati ordinati sacerdoti insieme, nel 1951 e il loro legame era strettissimo.

L’amore di Joseph Ratzinger per Georg

Il 22 agosto 2008, ringraziando il sindaco di Castel Gandolfo che aveva concesso a Georg la cittadinanza onoraria, Benedetto XVI aveva detto del fratello: “Dall’inizio della mia vita mio fratello è stato sempre per me non solo compagno, ma anche guida affidabile. È stato per me un punto di orientamento e di riferimento con la chiarezza, la determinazione delle sue decisioni. Mi ha mostrato sempre la strada da prendere, anche in situazioni difficili”. –

Nato a Pleiskirchen il 15 gennaio 1924, Georg Ratzinger entra in seminario minore nel 1935 e dopo la Seconda Guerra Mondiale passa al seminario Herzogliches Georgianum di Monaco di Baviera insieme al fratello minore Joseph nel 1947. Nel 1957 viene nominato maestro di cappella a Traunstein e nel 1964 direttore del coro della Cattedrale di Ratisbona fino al 1994. Nel 1967 riceve il titolo di monsignore.

Un musicista con la fede incrollabile

Un musicista, con fede incrollabile. Dopo essere diventato maestro di cappella a Traunstein, per trent’anni, dal 1964 al 1994, è stato il direttore del coro della Cattedrale di Ratisbona, il coro dei “Regensburger Domspatzen”. Ha girato il mondo facendo numerosi concerti e ha diretto molte incisioni per Deutsche Grammophon, Ars Musici e altre importanti etichette discografiche con produzioni dedicate a Bach, Mozart, Mendelssohn e altri autori.

Benedetto XVI e il fratello erano legatissimi. Mons. Georg era solito fare spesso visita in Vaticano al fratello Papa. Georg veniva a trovare Ratzinger anche al monastero Mater Ecclesiae, dopo la rinuncia al soglio di Pietro, in occasione dei compleanni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica