Elton John, l’ex moglie vuole 3 milioni di sterline. E lui rimane di stucco: «Sono scioccato»

sabato 25 luglio 8:49 - di Liliana Giobbi
Elton John

L’ex moglie di Elton John, Renate Blauel, ha chiesto un risarcimento di circa 3 milioni di sterline alla star, sostenendo che il cantante abbia infranto i termini del loro accordo di divorzio. La Blauel, ingegnere del suono che è stata sposata con la star per quattro anni, gli sta facendo causa per alcuni passaggi che la riguardano nel libro di memorie di Elton John “Me” e nel film “Rocketman”.

Elton John e l’accordo di riservatezza

Blauel afferma che entrambi i lavori rivelano dettagli del loro matrimonio, contravvenendo all’accordo di riservatezza fatto quando divorziarono nel 1988. E che queste rivelazioni le hanno creato problemi di salute mentale. Gli avvocato di Elton John hanno riconosciuto l’esistenza dell’accordo di divorzio. Ma ne hanno negato qualsiasi violazione così come la possibilità di aver causato «danni psicologici» alla donna.

La Blauel appare solo in 8 pagine

Secondo i documenti depositati dalla Blauel il mese scorso presso l’Alta Corte di Londra, Elton John aveva accettato di rimuovere alcuni passaggi dalla sua autobiografia prima che fosse pubblicata l’anno scorso. E nella versione finale, la signora Blauel appare solo in otto pagine. Il cantautore, in realtà, descrive la donna in termini positivi nel libro, definendola una persona «che non posso criticare in alcun modo». Tuttavia, Blauel afferma che alcuni dei passaggi rimasti nel libro «hanno travisato gravemente la natura della loro relazione».

Il nodo dei figli che avevano tentato di avere

Ad esempio, nel suo libro Sir Elton affermava di non aver iniziato il loro matrimonio con l’intenzione di dare vita a una famiglia. Ma Blauel sostiene invece che «hanno tentato di avere figli durante la loro relazione ma non sono riusciti ad averli». Una richiesta di rimozione di questo passaggio è stata respinta, secondo i documenti del tribunale. La donna sostiene anche di non essere stata consultata sulla sua apparizione in “Rocketman”. Nel film la donna è stata interpretata da Celinde Schoenmaker, anche se il matrimonio occupa una scena di meno di cinque minuti.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica