Coronavirus, 219 i nuovi casi. Veneto e Emilia Romagna superano la Lombardia. La situazione nel mondo

domenica 19 luglio 18:22 - di Riccardo Arbusti
coronavirus

Sono tre i morti con coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, un dato così basso dei decessi non si registrava da febbraio. Sono 219 i nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, un dato in calo rispetto a ieri quando se ne erano registrati 249. In totale dall’inizio dell’emergenza sono state contagiate 244.434 persone.

L’incremento dei nuovi casi di coronavirus è maggiore in Emilia Romagna (51) e in Veneto (48) che in Lombardia dove se ne contano 33. Seguono la Liguria con 23 casi, la Toscana con 16 e il Lazio con 17. Solo in 4 regioni si registrano zero contagi mentre nelle altre i nuovi casi si attestano sotto le dieci unità.

Il virus corre in Africa

E’ salito a 701.573 il numero di casi di Covid-19 confermati nel continente africano. Lo ha reso noto il Centro dell’Unione Africana (Ua) per il controllo e la prevenzione delle malattie, spiegando che nelle ultime ore è salito a 14.937 il bilancio delle vittime causate da complicanze legate all’infezione. Il Sudafrica resta il Paese più colpito, seguito da Egitto,Nigeria, Ghana, Algeria, Marocco e Camerun.

Nuovo record in Giappone

In Giappone si è registrato un record di 662 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, il dato più alto dalla revoca lo scorso 25 maggio dello stato di emergenza imposto per limitare i contagi. Una nota positiva riguarda invece Tokyo, dove per la prima volta in quattro giorni il numero dei nuovi contagi è stato inferiore ai 200, ovvero 188. Sabato erano stati 290 i contagi segnalati a Tokyo, dove in totale è di 9.411 il numero dei positivi. La situazione resta preoccupante in altre prefetture, come quella di Osaka, dove oggi sono stati confermati altri 89 casi di coronavirus, secondo il bilancio quotidiano diffuso da Nhk. A Osaka il totale dei contagiati è di 2.420. In totale, in Giappone si contano più di 24mila positivi.

Brasile, le vittime sono oltre 78mila

Il ministero della salute brasiliano ha riferito 912 nuovi decessi Covid-19 nelle ultime 24 ore, portando il bilancio delle vittime del paese a 78.772. I nuovi casi sono invece 28.532, che fanno salire il bilancio a 2,07 milioni di positivi. L’aumento dei casi è guidato dagli stati del sud e quelli interni del Paese. In particolare a Santa Catarina, il Governatore Carlos Moises ha annunciato venerdì nuove misure di lockdown in diverse regioni a causa di quello che ha definito un rischio per la salute pubblica “molto grave”. Nel Mato Grosso, circa il 90% dei letti in terapia intensiva sono occupati, secondo il governo dello stato.

Los Angeles verso un nuovo lockdown

Los Angeles è di nuovo a un passo dal lockdown. Lo ha detto il sindaco Erci Garcetti, spiegando che un ordine ai suoi cittadini di restare a casa potrebbe essere imminente vista l’impennata dei casi di coronavirus. Il presidente Trump ha intanto annunciato che fino a quando ci sarà la pandemia la sua campagna non organizzerà più i mega raduni in stile ‘Make America Great Again’ ma degli eventi elettorali con i suoi sostenitori in teleconferenza. “Voglio stare con voi, e questo sistema sostituirà i comizi che tanto amiamo”, ha detto il presidente parlando ai fan del Wisconsin nel suo primo comizio virtuale. “Li chiameremo ‘Trump Rallies’ – ha aggiunto – e avremo lo stesso un sacco di gente online a seguirci”.

I contagi in Israele

In Israele sono quasi 50mila le persone che hanno contratto il coronavirus. Lo rende noto il Times of Israel parlando di 49.575 positivi e spiegando che 21.440 sono guariti dall’infezione. In Israele, quindi, attualmente sono 27.729 i casi attivi, 238 dei quali versano in gravi condizioni. Nelle ultime 24 ore, inoltre, sono 1.414 le persone risultate positive al test (20.236 quelli condotti ieri) e sei quelle che hanno perso la vita per complicazioni. In totale, i decessi legati al Covid-19 in Israele sono 406.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica