Autista di bus vira nel lago: 21 morti, è strage di liceali. La folle “vendetta” dell’uomo contro il governo (video)

mercoledì 15 luglio 13:53 - di Lorenza Mariani
autista di bus fa strage di liceali in Cina frame da video Youtube

Autista di bus vira nel lago e fa strage di liceali. Un gesto folle costato la vita a 21 giovani e allo stesso conducente killer. E per la tragedia, avvenuta martedì, si parla già di folle “vendetta” dell’uomo contro il governo. Di una strage di studenti, avvenuta nei giorni scorsi in una provincia cinese, per cui i media locali parlano di “tragedia della follia”. Di vendetta di un uomo disperato. Di pazzia killer. L’unica certezza, però, è che 21 liceali, che stavano tornando a casa dal liceo dopo aver sostenuto l’esame di maturità, oggi non ci sono più. Il loro carnefice è Zhang, autista 52enne, divorziato, autore della strage che ha improvvisato facendo deliberatamente finire in un lago il mezzo che stava guidando.

L’autista di bus vira nel lago: è strage di liceali

Una notizia che ha sconvolto la provincia cinese sudorientale del Guizhou, dove si è consumata la tragedia. Un dramma terribile si cui solo ora stanno emergendo i dettagli. A partire dal possibile movente che avrebbe indotto l’autista alla strage: una folle vendetta contro le istituzioni locali colpevoli di aver sentenziato l’abbattimento della casa dell’uomo senza avergli ancora trovato però una sistemazione alternativa.

Le autorità locali gli avevano appena demolito casa

Non solo: oltre aver stabilito la demolizione dell’immobile, il governo comunista locale non avrebbe neanche corrisposto all’autista un minimo indennizzo per il danno subito. Insomma, le ruspe avanzavano e il risarcimento finiva affossato sotto cumuli di burocrazia. Fino a quando l’uomo, ormai incapace di sopportare, ha dato seguito al folle piano costato la vita a 21, giovani innocenti. Oltre che al vendicatore killer.

In basso le immagini della strage in Cina da un video postato su Youtube

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica