Milano, due nordafricani prendono a pugni in faccia un 50enne per rubargli telefono e portafogli

martedì 23 giugno 9:01 - di Liliana Giobbi
due nordafricani

Momenti di terrore per un uomo di 50 anni a Milano. Due nordafricani all’improvviso gli hanno dato pugni in faccia, hanno preso il bottino e sono fuggiti. La vittima, un italiano, ha subìto l’aggressione e la rapina in zona Ticinese.

L’aggressione da parte dei due nordafricani

Il cinquantenne stava camminando per la strada. Seconto quanto raccontato alla polizia, due uomini si sono avvicinati a lui. Non gli hanno detto nulla, l’hanno immediatamente colpito al volto. Subito dopo, hanno preso il cellulare, il portafoglio con 50 euro e i documenti. Poi i due nordafricani sono fuggiti vero il Parco delle basiliche.

La vittima aveva escoriazioni sotto lo zigomo

La vittima ha visto che stava passando una Volante della polizia e ha dato l’allarme. I soccorritori dell’ambulanza l’hanno visitato Il 50enne sul posto. Aveva alcune escoriazioni sotto lo zigomo destro.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica