Maurizio Gasparri minacciato di morte. Il senatore: “Se pensano di intimidirmi, sbagliano”

venerdì 26 giugno 14:32 - di Natalia Delfino
gasparri

Maurizio Gasparri è stato oggetto di “esplicite e ripetute minacce di morte“, contenute in una lettera anonima spedita da Padova. A darne notizia è un comunicato stampa, che spiega che il senatore di Forza Italia ha immediatamente provveduto a sporgere denuncia presso il comando dei Carabinieri del Senato.

Gasparri: “Non mi lascio intimidire”

Non si tratta purtroppo di un caso isolato in quanto – si legge ancora nel comunicato – anche nei mesi scorsi il senatore aveva ricevuto missive intimidatorie”. Gasparri, che ha ricevuto numerose attestazioni di stima e solidarietà, ha comunque precisato che “non si lascerà intimidire da questi episodi, ma che proseguirà il suo lavoro come sempre a servizio dei cittadini e del Paese, soprattutto in un momento delicato come quello che stiamo vivendo”.

Le precedenti minacce

Non è la prima volta che Gasparri è costretto a sporgere denuncia per le minacce ricevute. Già in passato, infatti, l’esponente azzurro fu oggetto di gravissime intimidazioni, come la promessa di sparagli “due pallottole nelle ginocchia” arrivata da un utente anonimo di Twitter. Era il gennaio 2016. Due anni prima Gasparri si era già rivolto alle autorità per denunciare l’ingente numero di manifestazioni d’odio nei sui confronti che correvano in rete. Quella denuncia, però, finì nelle mani del pm Eugenio Albamonte e non ebbe seguito, come raccontato di recente dallo stesso senatore.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica