Dallo scudetto con Maradona alla vita da clochard: il dramma dell’ex bomber del Napoli

giovedì 25 giugno 12:04 - di Robert Perdicchi

Nel Napoli Primavera fece sfracelli, con la squadra dei campioni, tra cui Diego Maradona, riuscì a ritagliarsi un ruolo di panchinaro di lusso e di grande amico del Pibe. Memorabile la partita di beneficenza che Pietro Puzone organizzò per un bambino malato ad Acerra (video), a cui Maradona partecipò nonostante il divieto imposto dal Napoli. Un momento magico, irripetibile, che per Pietro Puzone valse sicuramente di tanti gol fatti nella porta avversaria, prima nel Napoli poi in squadre minori. Fino al 1990, quando lasciò il calcio giocato. Oggi lo ritroviamo in strada…

Puzone, Maradona e la miseria

L’ex bomber azzurro, che si laureò campione d’Italia con il Napoli di Maradona nel 1987, di cui era grande amico, oggi si è ridotto a vivere come un clochard. Come mostra questo video.

“Oggi Puzone non ha una casa e ha bisogno di aiuto”. Questo l’appello è arrivato da un radioascoltatore della trasmissione La Radiazza di Radio Marte, al conduttore, Gianni Simioli: “Pietro versa in condizioni disumane: è diventato un clochard, dorme sulle panchine e, probabilmente, è malato. Abbiamo segnalato al sindaco questa situazione, ma nessuno è intervenuto”.

E a Napoli è già scattata la gara di solidarietà.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica