Estorsioni e riciclaggio, arrestato a Roma l’ex senatore Sergio De Gregorio

mercoledì 3 giugno 11:41 - di Redazione
Sergio De Gregorio

C’è anche l’ex senatore Sergio De Gregorio tra gli arrestati nell’operazione della Squadra mobile di Roma su un presunto giro di estorsioni e riciclaggio. Sono nove le misure cautelari eseguite nell’ambito dell’operazione scattata stamattina. Il gip ha emesso provvedimenti cautelari nei confronti di coloro ai quali sono contestati estorsione a proprietari dei locali del centro di Roma. Riciclaggio e autoriciclaggio di denaro. Tra questi c’è anche Sergio De Gregorio. All’ex senatore del Pdl è stata disposta la misura cautelare in carcere.

Il blitz della polizia

L’operazione è stata denominata “Pianeta Italia”. È stata inoltre data esecuzione al decreto di sequestro preventivo delle quote sociali, dei conti correnti e del complesso aziendale dei beni facenti parte del patrimonio aziendale di alcune società. C’è stato anche un sequestro di circa 48mila euro. Il blitz è stato condotto nei confronti di alcune società che sarebbero state create al fine di riciclare denaro. E commettere estorsioni contro alcuni locali del centro della Capitale.

Chi è Sergio De Gregorio

Nato a Napoli nel 1960, De Gregorio ha iniziato a lavorare da giornalista fino ad arrivare ai vertici de L’Avanti. Nel 2012 è stato iscritto nel registro degli indagati per truffa e false fatturazioni. Il tutto nell’ambito dell’inchiesta sui finanziamenti al quotidiano, insieme a Lavitola.  Nel 2005 si è candidato alle elezioni Regionali in Campania.  Con la Democrazia Cristiana per le Autonomie di Gianfranco Rotondi. L’anno successivo è stato eletto al Senato con l’Italia dei valori, componente della coalizione di centrosinistra a sostegno del governo di Romano Prodi. Il 7 giugno viene eletto alla Presidenza della Commissione Difesa sconfiggendo la candidata del centrosinistra Lidia Menapace. Nei mesi successivi ha lasciato l’Idv per dedicarsi a “Italiani nel mondo”, il suo movimento che è stato però escluso dalle elezioni Amministrative di Genova per la mancata certificazione di alcune delle firme raccolte. Nel 2008 viene eletto al Senato con il Pdl.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica