Covid, Fausto Leali canta “Il mio canto libero” all’ospedale di Brescia. E commuove tutti (video)

sabato 27 giugno 9:01 - di Liliana Giobbi
Fausto Leali

E l’immensità si apre intorno a noi. Grande la commozione per l’omaggio di Fausto Leali che ha cantato davanti all’ospedale di Brescia. L’artista ha interpretato la storica canzone di Lucio Battisti, Il mio canto libero. E l’ha fatto per tutti coloro che si sono sacrificati in questi mesi di emergenza e di lacrime. Il silenzio surreale, gli applausi finali. Tutto ha fatto ripercorrere giorni che nessuno potrà mai dimenticare.

La voce di Fausto Leali, le parole di Gallera

Il video è stato postato dall’assessore regionale Giulio Gallera sulla sua pagina facebook.  «Non vi siete arresi», ha scritto. «Quanto dolore, quanta sofferenza, quanta fatica. Ma anche quanta determinazione a non farci sopraffare da questo maledetto coronavirus. Abbiamo dato tutto, abbiamo fatto del nostro meglio. E voi dentro gli Spedali Civili, come negli altri ospedali della Lombardia, siete stati semplicemente straordinari. Grazie, grazie, grazie, anche a Fausto Leali per questo emozionante omaggio».

L’emozione di Fontana

«Mi ha emozionato l’omaggio di Fausto Leali agli Spedali Civili di Brescia. Il mio canto libero«. Con questo post sulla sua pagina Facebook, anche il presidente di Regione Lombardia,  Attilio Fontana, ha commentato l’esibizione benefica dell’artista accompagnato da medici e infermieri. Un momento promosso da Adolfo Galli per dire grazie a medici, infermieri e paramedici.

Il “grazie” di Fausto Leali

«Sono felice di aver fatto vibrare i sentimenti del popolo», ha detto Fausto Leali in diretta sulla pagina Facebook di Lombardia Notizie Online. «Tutti hanno contribuito a far sì che questo dolore sia un po’ meno duro. Il coraggio e la forza dei medici, degli infermieri e dei paramedici è stato unico. Sono da ringraziare e non lo faremo mai abbastanza. Sono stati grandissimi». La dottoressa Valentina Blasio che è un’ostetrica «ha cantato con me e ha vinto l’emozione. Bravissima davvero».

«Pronto a cantare di nuovo»

Il lockdown di Leali è stato di lavoro a Foggia, terra della moglie, e di registrazione di brani con il suo chitarrista Francesco. Alla domanda se sarebbe pronto a replicare un’esibizione simile a quella davanti agli Spedali Civili nella piazza coperta più grande d’Europa,  piazza Città di Lombardia ha detto sì. «Sono pronto sempre pronto a  cantare», ha concluso Fausto Leali. Ecco il video:

Gratitudine in prima linea

Mi ha emozionato l'omaggio di Fausto Leali agli Spedali Civili di Brescia. Il mio canto libero.

Pubblicato da Attilio Fontana su Venerdì 26 giugno 2020

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica