Cordoglio trasversale per il senatore Bertacco: “Perdiamo una grande persona. Ciao Stefano”

lunedì 15 giugno 13:08 - di Federica Parbuoni
bertacco

Ha provocato grande commozione nella politica italiana la prematura scomparsa del senatore di FdI, Stefano Bertacco, morto a 57 anni dopo aver combattuto un anno contro una malattia che alla fine non gli ha dato scampo. Al ricordo del suo partito si è unito quello di altri colleghi, che salutandolo ne hanno voluto celebrare doti umane e impegno politico. “Uomo delle istituzioni, impegnato nel mondo sociale e da sempre al servizio del suo territorio, lascia un vuoto dentro il Senato e tra tutti coloro che hanno avuto modo di conoscerlo e apprezzarne le qualità personali e politiche. Ai familiari giunga la mia vicinanza”, è stato il pensiero della presidente del Senato Elisabetta Casellati, che ha espresso il cordoglio suo e dell’istituzione che guida.

Il cordoglio dei colleghi M5S e di Forza Italia

Un pensiero al collega scomparso e alla sua famiglia è stato rivolto anche dal gruppo M5S e da quello di Forza Italia a Palazzo Madama. La presidente dei senatori azzurri, Anna Maria Bernini, con un lungo, sentito messaggio. ”La notizia della morte del senatore Bertacco ci lascia profondamente addolorati e ci fa sentire più soli. Stefano – ha detto – è stato un politico infaticabile, di alto profilo istituzionale, che ha saputo unire l’attività parlamentare al costante impegno di assessore nella sua città per il mondo del sociale e del volontariato. Ma per noi – ha precisato Bernini – è stato soprattutto un amico con cui abbiamo condiviso un lungo tratto della scorsa legislatura. E un raro esempio di come in politica si possano far valere le proprie idee con la forza del garbo e della competenza. La sua morte –  ha concluso – ci lascia un grande vuoto, politico e umano, che sarà impossibile colmare”.

FdI: “Con Bertacco perdiamo una grande persona. Ciao Stefano”

Numerosi poi i ricordi dei parlamentari di FdI, che si sono susseguiti aggiungendosi a quello della presidente Giorgia Meloni. “Scompare non soltanto il politico, ma l’uomo che prima a Verona e poi in Parlamento ha portato avanti idee, valori e battaglie della Destra italiana. Perdiamo una grande persona, un grande amico e nonostante il male Stefano ha continuato fino all’ultimo a partecipare e a progettare la nostra attività politica. Fu uno dei primi in Parlamento ad aderire al progetto di Fratelli d’Italia e da sempre ha rappresentato per tutti noi un punto di riferimento. E continuerà ad esserlo”, ha detto il capogruppo di Fratelli d’Italia al Senato, Luca Ciriani. Ignazio La Russa ha spiegato poi come “la destra italiana e la politica tutta oggi perdono una persona perbene, un uomo dai valori importanti. Se ne va un caro amico, sempre sorridente. Ciao Stefano, a Dio”. Anche il coordinatore veneto e deputato di FdI, Luca De Carlo ha sottolineato che ”ci ha lasciato una persona gentile, un amministratore determinato, una persona che ha dato tanto a FdI, un modello e punto di riferimento dentro e fuori il partito. Da lui – ha concluso De Carlo – abbiamo tratto valori importanti e continuerà a guidarci in futuro”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica