Stuprata mentre fa jogging. Arrestato un 16enne tunisino ospite di in centro di accoglienza

mercoledì 13 maggio 10:52 - di Redazione

Stuprata una donna di 40 anni a La Maddalena, in provincia di Sassari. Arrestato un sedicenne di origine tunisina. Il ragazzo era ospite di un centro di accoglienza per richiedenti asilo. E stava già scontando una pena detentiva.

Stuprata a La Maddalena, arrestato 16enne tunisino

Ma l’incubo per la donna non è finito. Anche se in buone condizioni, si trova in un profondo stato di choc. La violenza è avvenuta mentre faceva jogging  in una zona isolata fuori dal centro abitato de La Maddalena. E lì che lunedì  scorso la donna è stata aggredita alle spalle e poi violentata. Era andata a correre dopo la quarantena che, come tutti gli italiani, l’aveva costretta a casa. Il tunisino avrebbe anche tentato di strangolarla. La quarantenne è riuscita ad attirare l’attenzione di altri che si trovano a correre nei pressi, che hanno chiamato le forze dell’ordine.

Stava scontando una pena detentiva

Sullo stupro è stata aperta un’inchiesta. Ma la dinamica della violenza sembra ormai accertata. Il ragazzo, sentendo le urla è scappato. E si è nascosto dietro un canneto. Le forze dell’ordine lo hanno cercato fino alle prime luci dell’alba di oggi. Quando è stato finalmente individuato e fermato. La donna lo ha riconosciuto. L’immigrato è stato arrestato per violenza sessuale e tentato omicidio. Ora è in stato di fermo in una comunità per minori. Il giovane di origine tunisina è evaso dal centro di accoglienza,  dove tra l’altro due settimane fa aveva minacciato con un coltello un’operatrice. In quell’occasione erano intervenuti i carabinieri disarmando il 16enne.  Dopo l’aggressione la 40enne è stata invece trasportata in ospedale dal 118, chiamato dai carabinieri.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • laura venturi 13 maggio 2020

    Maledetto! Ecco un’altra risorsa che si mette in mostra per il suo valore e, soprattutto, per l’aiuto che dona a noi Italiani! Adesso regolarizzatene altri 500.000…mi raccomando!!! Governo di infami!

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica