Sgarbi svergogna i 5Stelle: «Il vaccino? Ricordo quando Grillo chiamava Veronesi “cancronesi”»

sabato 2 maggio 17:44 - di Fortunata Cerri
Sgarbi

L’ultima bordata di Vittorio Sgarbi contro M5S e Beppe Grillo. «Abbiamo un Parlamento con il solito gruppo di maggioranza che è un gruppo di falsari. Oggi sono totalmente favorevoli all’attesa del vaccino, quando sono stati No-vax». Il parlamentare, intervenuto ai microfoni di Radio Radio, parla dei vaccini e spara a zero contro i 5Stelle e i virologi. «La posizione No-vax – ha ricordato Sgarbi – era la posizione di Grillo. Oggi questi legalisti che lodano tutte le scelte sanitarie della scienza e dei medici, quindi ritengono siano il Vangelo, sono una falsificazione delle premesse. E ricordo che il signor Grillo chiamava Veronesi Cancronesi per offenderlo».

Sgarbi: «Si è votato Grillo e sono entrati i grillini»

Quanto ai 5Stelle conferma che la sua posizione non è cambiata: «È quella di una totale mancanza di considerazione. Non poggiano su niente. Sono la dimostrazione della illegittimità della democrazia rispetto al voto popolare, che dovrebbe essere un voto di preferenze per i deputati. In Parlamento ci sono 320 deputati grillini nessuno dei quali è stato eletto direttamente. Sono tutti voti andati a Grillo che non era candidato e l’unico eletto non poteva essere eletto. Come non è stato eletto Conte. Abbiamo una situazione paradossale per cui sono tutti nominati. Grillo era il riferimento a cui andavano i voti. Si è votato la lista Grillo e sono entrati i grillini».

«Il vaccino? Se si trova va utilizzato»

Chiara la posizione di Sgarbi sui vaccini: «Una volta che hai trovato il vaccino per quel virus è indispensabile utilizzarlo». E per quanto riguarda i virologi afferma: «Da parte della medicina – ha proseguito il parlamentare – c’è stata una visione oscurantista, perché nonostante non ci fossero certezze ha provato ad ostacolare ogni parere difforme. Burioni ha detto che lui sapeva che Dio volesse pregassimo in casa. Ha preso il posto del Papa».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica