Napoli, folla sul treno regionale gestito da De Luca: il drammatico video

lunedì 4 maggio 15:43 - di Redazione

Parla di “situazione drammatica” il sindacato Usb in relazione a quanto avvenuto questa mattina a bordo di
un treno della linea Circumflegrea, che collega i comuni dei Campi Flegrei con la stazione di Montesanto, nel centro cittadino di Napoli. Nel video diffuso dal sindacato registrato nella stazione di Montesanto si vedono circa cento persone scendere dal convoglio partito alle 7 dalla stazione di Licola e giunto al capolinea alle 7.50: “I passeggeri – dichiara Adolfo Vallini dell’esecutivo provinciale Usb Lavoro Privato – sono stati costretti a viaggiare ammassati a bordo del treno, una situazione drammatica che mai ci saremmo aspettati di vedere, in barba alle linee guida emanate del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti”.

L’attacco alla Regione Campania

Il sindacato chiede che l’Eav, holding dei trasporti della Regione Campania che gestisce le linee ferroviarie Cumana, Circumflegrea e Circumvesuviana, “adotti senza indugio alcuno un piano per fronteggiare in modo concreto la fase 2 dell’emergenza Covid-19. Chiediamo – aggiunge Vallini – di ripristinare l’interno servizio, oggi erogato al 60%, al fine di ridurre gli assembramenti a bordo dei mezzi, richiamando in servizio tutti i lavoratori in cassa integrazione per predisporre le necessarie misure tese a contingentare gli ingressi nelle stazioni, regolare i flussi e vigilare sul rispetto delle ordinanze regionali per evitare e contenere il diffondersi del nuovo coronavirus”.
Il video sulla pagina youtube del Roma

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • biagio 4 maggio 2020

    Caro governatore De Luca,
    quando Feltri afferma che siamo inferiori, forse non ha completamente torto.
    Io da campano mando giù un boccone amaro quando leggo queste stupide affermazioni. Ma quando ti sento parlare e fare sempre le stesse sceneggiate il sangue mi ribolle ancora di più.
    Siamo gli ultimi in italia per tamponi fatti su % di abitanti.
    Siamo gli ultimi per mezzi pubblici.
    Siamo gli ultimi per servizi offerti alla cittadinanza.
    Siamo poco sopra gli ultimi per la sanità.
    Sembra che hai salvato il mondo, non fai nulla se non hai un ritorno politico.
    Stai trattando come delinquenti persone che hanno il diritto di rientro in campania! Perché residenti e contribuenti (versano: Irpef, addizionali comunali e regionali, …).
    Basta, fai più arrosto e meno fumo, oppure fai la fritturina di pesce nella friggitrice che puzza meno.
    Il tuo sangue, come campano non lo voglio, ma cerca di stare un po’ sotto che la sovraesposizione mediatica ti potrebbe far perdere la poltrona.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica