Meluzzi all’attacco di Luciana Littizzetto: «Cacciatela dalla Rai, non fa ridere nessuno».

sabato 30 Maggio 13:06 - di Mia Fenice
Meluzzi

Crociata di Alessandro Meluzzi contro Luciana Littizzetto. Il professore ha rilanciato un appello sui social contro la conduttrice televisiva per cacciarla dalla Rai. Non è la prima volta che il professore prende posizione in maniera netta contro la fedelissima di Fabio Fazio, che tra l’altro proprio domenica scorsa è giunto alla conclusione di Che tempo che fa. Meluzzi non ha mai nascosto la sua antipatia per Luciana Littizzetto. Come ricorda Liberoquotidiano è  disprezzo che nasce da lontano: era l’anno 2014 quando la coppia formata da Fazio e dalla Littizzetto presentava il Festival di Sanremo. In quell’occasione il professore fu durissimo: «La Littizzetto non solo è orrenda ma non fa ridere nessuno. Fazio ha una faccia di gomma. Ci costano milioni di euro».

Meluzzi: «Il trio comico Fazio, Littizzetto e Burioni…»

Ma anche durante l’epidemia coronavius, Meluzzi ha tirato in ballo la Littizzetto. Intervistato da Non è la radio si è schierato al fianco di Montagnier e Tarro, imputando a Burioni troppi cambi di direzione. E anche in questa occasione ne aveva approfittato per dare una batosta alla Littizzetto.  «Chiamare Burioni la scienza è come sparare sulla Croce Rossa, l’altro giorno mi hanno chiesto “lei da che parte sta tra Tarro e Burioni?”, confrontare Burioni con Tarro, sarebbe come confrontare me con Cesare Lombroso. Burioni è uno dei personaggi più sorprendenti della comicità italiana, è riuscito a dire cose opposte tra di loro nel giro di poche ore, di pochi minuti, vantandosene. Lui, Fazio e la Littizzetto potrebbero fare un trio comico, come Solenghi-Marchesini-Lopez».

Littizzetto e gli sbarchi

Lo scorso anno durante londata di sbarchi. Era arrivata un’altra stoccata. Melluzzi aveva pubblicando un articolo di Vox: «Luciana Littizzetto chiede sbarco Open Arms: ha 22 case e un impero immobiliare». In un video Luciana Lizzetto aveva detto: «In questi giorni in cui tutti sono al mare, voi siete “in” mare. È molto diverso». E poi ancora: «E lo siete da molto tempo, non è possibile. Non è più assolutamente tollerabile – aveva rimarcato – Questo è un gesto vile, vigliacco, schifoso, pavido». «Voi siete coraggiosi, sappiate che c’è un sacco di gente che è con voi. Vi aspetto! Vi aspetto a terra!».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Sergio 1 Giugno 2020

    D’accordissimo con Meluzzi