Meloni attacca la task force di Conte: «Colao decide per noi ma vive a Londra»

lunedì 4 maggio 11:02 - di Lucio Meo

Giorgia Meloni, ospite di Giletti su La Sette, accusa il governo: “Non ha ascoltato le nostre proposte”. E anche la task force di Conte per gestire il lockdown. “Io qualche dubbio ce l’ho”, dice la leader di Fratelli d’Italia ospite di Non è l’Arena, commentandole linee della Fase 2 che parte oggi, lunedì 4 maggio, tra molti dubbi e incertezze.

Ce l’ha, in modo particolare, con il commissario Vittorio Colao, supermanager che ha scelto di restare nella sua casa di Londra, in Inghilterra, e di non tornare in Italia “per perdere tempo con la quarantena”. “Ma Colao da Londra sa cosa fare? Se vuoi dirmi come riaprire l’Italia, di devi stare”, si chiede la Meloni. Che poi aggiunge: “Già abbiamo un governo con 65 componenti tra ministri e sottosegretari, cosa fanno queste altre 450 persone? Non ci sono imprenditori, nè donne, mi sembra una follia”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Gino Sbrignadello 6 maggio 2020

    Dovete capire che queste trasmissioni non sono affari vostri tipo discussioni da bar ! Ma sono per servizi ai cittadini ! Quindi parlare assieme interrompere continuamente per farsi vedere, noi destinati alla trasmissione per capire quello che dicono gli ospiti alla fine tutte queste interruzioni, sovrapposizioni di voci ecc.. alla fine disturba e non si capisce niente !! Queste sono fatte per noi non per voi !! Se volete fare dialoghi andate al Bar !!!! Dr. G.S.

  • biagio 4 maggio 2020

    Governati da incapaci, che si fanno consigliare da affaristi voltagabbana e scienziati senza scienzia.
    Se abbiamo di meglio perché prendiamo sempre queste mezza tacche …..

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica