L’elogio di Montesano a De Donno: “La sua cura ha un problema: non rende miliardario nessuno” (video)

mercoledì 13 maggio 18:04 - di Redazione

Grazie da parte di tutti gli italiani. Così Enrico Montesano si rivolge al professor Giuseppe De Donno, primario di pneumologia al Poma di Mantova e paladino della cura al plasma iperimmune contro il Covid.

“Pare che questa sua cura – afferma ancora Montesano – abbia tre grossi problemi: costa poco, funziona benissimo, non rende miliardario nessuno”. “Da oggi in poi – ha replicato De Donno – la mando a parlare al posto mio. De Donno ha chiarito di non essere per nulla contro i vaccini solo che i vaccini non si possono fare in tre mesi. “Io non posso usare su larga scala il plasma iperimmune ma perché? Se esiste da cento anni perché non lo usiamo? Io sono arrabbiato perché all’inizio della pandemia gli scienziatoni dicevano in tv che il virus era una semplice influenza, hano malconsigliato la classe politica e io sono stato massacrato mentre questi stanno ancora lì a pontificare. Chi lavora diciotto ore al giorno in ospedale è stato messo al rogo…”.

L’ultima beffa in ordine di tempo subìta da De Donno è che su indicazione del Ministero della Salute, Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) e Iss (Istituto Superiore della Sanità) capofila della sperimentazione nazionale sulla plasmaterapia sarà uno studio toscano. Un protocollo messo a punto a Pisa dopo la sperimentazione avviata da Pavia e Mantova, inspiegabilmente relegate a un ruolo secondario.

 

https://www.facebook.com/legasalvinipremier/posts/3217448941631343

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Vittorio Zanichelli 14 maggio 2020

    In Toscana in autunno ci saranno le elezioni. De hoc satis.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica