“La aspetta una bella bara…”. Minacce di morte all’assessore siciliano alla Sanità Razza

lunedì 4 maggio 16:18 - di Domenico Bruni
ruggero razza

Razza, l’aspetta una bara. “Assessore ci auguriamo di vero cuore che non prenda alla leggera questo scritto altrimenti la aspetta una bella bara, peccato perché lei è molto giovane. Ma vivere sta solo a lei…”. Questa è parte del contenuto di una lettera con minacce di morte arrivata all’assessore alla Sanità della Regione Siciliana, Ruggero Razza, sottoposto a vigilanza da parte del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica della prefettura di Catania.

Lettera minatoria per l’assessore di Musumeci Razza

La missiva è stata inviata alla sede dell’assessorato a Palermo, dove è stata presentata una denuncia ai carabinieri, il 14 aprile scorso, alcuni giorni dopo che l’auto di Razza aveva subito dei danneggiamenti. La notizia è trapelata soltanto oggi. Nella missiva si parla anche del “processo di distruzione” avviato nei confronti dell’ospedale di Noto, in provincia di Siracusa.

Solidarietà di Musumeci a Razza

Solidarietà immediata all’assessore da parte del governatore Musumeci. “La piena e convinta solidarietà mia e di tutto il governo regionale all’assessore Ruggero Razza per la ignobile minaccia subita. Se qualcuno pensa, con questi metodi, di frenare l’azione di riordino e di bonifica portata avanti da Razza nel mondo sanitario siciliano ha sbagliato tempo e obiettivo. Spero tanto che gli inquirenti possano fare presto chiarezza sulla identità di questi vili e pavidi personaggi”. Lo ha detto il presidente della Regione siciliana dopo la lettera di minacce fatta recapitare all’assessore regionale della Salute Razza, che è anche esponente del movimento politico “DiventeràBellissima”.

Tutte le forze politiche solidali con l’assessore

“Un grande abbraccio e totale vicinanza all’assessore Ruggero Razza, vittima di un episodio che ci auguriamo al più presto venga chiarito individuando i responsabili. L’eccellente lavoro portato avanti da Ruggero per riformare e ammodernare la sanità siciliana proseguirà adesso con ancora maggiore decisione, pienamente sostenuto dall’intero governo Musumeci. Esprimo solidarietà anche a nome di Forza Italia, di dirigenti, amministratori e militanti della provincia di Catania”. Lo ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, commissario di Forza Italia per la provincia di Catania, a seguito della notizia di una lettera minatoria all’assessore regionale alla Sanità Ruggero Razza.

Anche dal Movimento5Stelle e dal Pd solidarietà per l’assessore regionale siciliano dopo le minacce subite.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica