Kebab aperti e bar italiani chiusi: lo sfogo della Cipriani: “Ora basta”

martedì 5 maggio 17:03 - di Redazione
kebab

Negozi di kebab  aperti, ristoranti italiani chiusi. Che bella Italia… Francesca Cipriani, la show girl reduce dalla co-conduzione della nuova edizione de “La pupa e il secchione e viceversa”, ha commentato sui social questo controsenso sperimentato percorrendo alcune strade di Milano.

La Cipriani che per ora si era messa in luce sui social nelle vesti di parrucchiera fai da te e in scatti osé, ha invece ora vestito i panni della fustigatrice delle scelte di governo: “Kebab aperti e bar italiani chiusi? No, basta”. Un commento molto duro. “Venite tutti a Milano a mangiare il kebab, che bell’Italia”, si sfoga con sarcasmo la Cipriani che ha documentato la riapertura di alcuni esercizi commerciali. La showgirl ha postato alcuni video nelle storie del suo profilo Instagram.

Era uscita di casa in cerca di  mascherine. Nel tragitto non ha potuto non notare la riapertura al pubblico di alcuni esercizi commerciali. Dal 4 maggio, però, come sappiamo, è possibile aprire  in modalità di vendita da asporto e a domicilio. Invece, tanta è stata la sorpresa perché ad alzare le saracinesche, al momento, sono stati per lo più kebab e negozi di alimentari etnici. Lo ha documentato con alcuni video. E’ molto indignata di un tale controsenso di una Fase 2 quanto mai bizzarra.

La Cipriani ha commentato così: “Kebab e pizza, loro sono aperti, però i bar italiani sono chiusi, come mai? Se io voglio comprarmi un toast o un gelato è chiuso; quindi solo un kebab potete mangiare, complimenti! Venite a mangiare il kebab a Milano…. che bell’Italia”, ha commentato con sarcasmo la showgirl.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Enzo Coppola 7 maggio 2020

    L’Italia, purtroppo la stanno ribaltando, la stanno mettendo sotto sopra.
    Sotto ci metteranno noi che facciamo sacrifici per tirare avanti nel rispetto sempre più della nostra bella Italia, ricevuta in dono dai nostri antenati i
    quali ce l’hanno messa tutta con enormi sacrifici per lasciarcela più bella e meglio possibile.
    Sopra ci faranno stare: delinquenti di ogni tipo, truffatori, approfittatori di tanta povera gente, (di quelli più deboli) ladri, scippatori, spacciatori, corrotti a tutti i livelli, speculatori a non finire, clandestini che arrivano con la scusa di scappare da zone critiche e poi dimostrano di essere solo delinquenti a cui diamo anche ospitalità con trattamenti che solo metà valore di essi, se fosse riservato agli italiani che ne hanno veramente bisogno, faremmo un atto di giustizia, rispetto e umanità per tanti Italiani.
    PURTROPPO………!!!!!!???

  • Melina 6 maggio 2020

    Hai regione….purtroppo il popolo italiano e’ sempre l ultima ruota del carro….

  • Nuccio Viglietti 6 maggio 2020

    Cosa volete pretendere da…Conte un premier chiamato protocollo…!!…://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

  • Daniele Zucchi 6 maggio 2020

    Sono sempre stato contrario alla cucina etnica, non sono mai entrato in un Kebab anche perche’ mi da senso di sporcizia, poi ora che c’e’ questo maledetto virus in giro, i posti peggiori sono loro. Viva il cibo italiano, viva i bar, le osterie e i ristoranti italiani, di cui sono favorevole!

  • Roberto sistarelli 6 maggio 2020

    Con questo governo di incapaci e traditori non dobbiamo aspettarci che manovre contro di noi. Non dobbiamo mollare. Teniamo duro con la speranza che presto libereremo il nostro meraviglioso paese.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica