Il bollettino odierno: positivi sotto la soglia dei 70mila. Zero decessi in 7 regioni e nelle province di Trento e Bolzano

domenica 17 maggio 19:36 - di Redazione

Scende ancora il numero quotidiano delle vittime, oggi 145, un nuovo minimo rispetto all’inizio del confinamento e il numero degli attualmente positivi cala sotto la soglia dei 70mila (non succedeva dal 28 marzo). Sono dati positivi quelli diffusi oggi sui contagi da coronavirus. Il rapporto tra casi individuati e test a un nuovo minimo, l’1,1%, un caso ogni 89 tamponi. All’inizio dell’epidemia è stato al 33%, uno su tre.

Sono 10.311 le persone ricoverate con sintomi, con un decremento di 89 pazienti rispetto a ieri. Il numero complessivo dei pazienti affetti da Coronavirus dimessi e guariti sale a 125.176, con un incremento di 2.366 persone rispetto a ieri.

Rispetto a ieri  si registrano zero decessi nelle regioni Campania, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Sardegna, Calabria, Molise, Basilicata. Non si registrano morti anche a Trento e Bolzano. Lo rende noto la Protezione Civile.

In altre nove regioni i contagi sono sotto i 10 casi: Puglia (+5), Sicilia (+6), Friuli Venezia Giulia (+8), Abruzzo (+8), Umbria (+2), Sardegna (+1), Molise (+1), Basilicata (+2) oltre che a Bolzano (+3).

Questa la situazione in Lombardia, che si conferma la regione più colpita: i morti dall’inizio dell’emergenza coronavirus sono complessivamente 15.519 in Lombardia, +69 nelle ultime 24 ore. Il dato torna a salire rispetto a ieri quando i decessi erano stati 39. I contagi sono complessivamente 84.844 (+326), ieri invece l’incremento era stato maggiore (+399). In Piemonte si registrano 64 positivi in più rispetto a ieri e 15 decessi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica