Fusaro contro la Boldrini sulla task force con più donne: è la vestale del globalismo arcobaleno (video)

mercoledì 6 maggio 15:46 - di Redazione

Diego Fusaro, nella sua rubrica su Radio Radio “Lampi del pensiero quotidiano”, commenta il falso problema della parità di genere nella task force che pianifica la fase due.

Giustamente, individua in Laura Boldrini la capofila di una battaglia falsamente emancipativa. Fusaro definisce Laura Boldrini  la “vestale del globalismo arcobalenico”, colei che  “è da tempo sovrana indiscussa delle lotte fintamente emancipative”. La signora Boldrini, ragiona Fusaro, non è indignata per il fatto che le task force nominate da governo non sono state votate da nessuno. E nemmeno perché a guidare la task force sia un top manager ultracapitalista come Colao. Per lei  il problema è solo che si rispetti la parità di genere nella task force e nelle prossime nomine.

“Mica vorrete – commenta ironicamente Fusaro – che ci siano solo uomini non eletti a decidere per voi? Se Gramsci fosse vivo lotterebbe per restituire il poter al popolo ma la vestale del globalismo arcobalenico, che nella sua visione politica rappresenta tutto ciò contro cui Gramsci combatté tutta la sua vita, si preoccupa solo che anche nelle donne figurino nella fila dell’oligarchia tecnocratica non eletta”.

Conte ha ascoltato le lagnanze di Laura Boldrini e ha promesso più donne nella task force guidata da Colao. Quindi, è la conclusione di Diego Fusaro, la dittatura dei mercati rispetta con cura il genere. “I lavoratori sono massacrati senza pietà ma gli aguzzini sono sia maschi che femmine”.

La vera emancipazione, sottolinea lo studioso, “non è posizionare le donne nel polo dei dominanti ma sopprimere la divisione classista della società in modo che tutti, uomini e donne, siano ugualmente liberi”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica