Floyd, Trump: «Il collettivo “Antifa” sarà nella lista delle organizzazioni terroristiche»

domenica 31 Maggio 19:35 - di Redazione
Trump

Gli Stati Uniti designeranno il collettivo antifascista internazionale Antifa come organizzazione terroristica. Lo ha annunciato il presidente Donald Trump in persona sul proprio account Twitter. L’annuncio segue le dichiarazioni rilasciate questa mattina a Fox dal segretario di stato Mike Pompeo, secondo cui «resta da vedere come le proteste pacifiche da parte di persone chiaramente rattristate e frustrate dal comportamento della polizia contro George Floyd siano diventate violente». Per poi aggiungere: «Non so esattamente come si sia arrivati a questo punto, ma abbiamo già visto questo schema prima, con outsider che si infiltrano». Le violenze registrate, ha concluso il segretario di Stato, «vengono dalle proteste violente Antifa».

“Antifa” è una rete antifascista internazionale

Intento, le tensioni innescate dall’uccisione di Floyd, afroamericano padre di famiglia morto soffocato durante l’arresto dal ginocchio dell’agente di polizia, Derek Chauvin, si sono allargate a macchia d’olio. In oltre 25 città di 16 Stati americani c’è il coprifuoco. In una decina di queste, tra cui Washington, è intervenuta la Guardia nazionale effettuando centinaia di arresti. È chiaro che molte delle proteste risentono anche del clima elettorale. Non sono pochi quanti vorrebbero far risalire allo stesso Trump la responsabilità morale dell’accaduto.

O’Brien, consigliere di Trump: «La polizia Usa non è razzista»

Il consigliere per la sicurezza nazionale di Trump, Robert O’Brien, ha negato che nelle forze di polizia americana esista un problema sistemico di razzismo. Si tratta, ha detto, di «poche mele marce che dobbiamo eliminare». «Il 99,9 per cento dei nostri agenti – ha poi dichiarato ai microfoni della Cnn – sono fantastici e grandi americani. E molti di loro sono afroamericani, ispanici, asiatici. Lavorano nei quartieri più duri e – ha concluso O’Brien – fanno il lavoro più difficile in questo Paese». Intanto, la protesta è sbarcata in Europa con cortei a Berlino, Copenaghen e a Londra. Qui, però, la manifestazione a Trafalgar Square è stata interrotta perché i dimostranti non rispettavano le norme sul distanziamento.

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • ALESSANDRO LEPRI 1 Giugno 2020

    E in Italia gli “antifascisti” non sono terroristi? L’ANPI criminale e assassina che ha ammazzato migliai di italiani non e’ una associazione non di stampo terroristico ma vera e propia terrorista, non solo di stampo.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica