Debora consegna le chiavi del ristorante, Simone piange per il suo bar. Le lacrime di chi non ce la fa più (video)

sabato 2 maggio 13:11 - di Redazione

Non è stato un 1 maggio di speranza quello che è appena trascorso. Sulla ripartenza del nostro Paese in tantissimi vedono nero e molti  vedono spalancarsi dinanzi a sé il baratro del prossimo fallimento. Si era detto che sarebbe stata una crisi difficile come quella seguita al 2008. E ora si cominciano a vedere gli effetti. I titolari di bar e ristoranti sono tra le categorie più penalizzate dal virus e dalla lunga quarantena imposta dal governo Conte.

Radio Savana ha messo in rete, su Twitter, due video significativi e simbolici. Che danno il polso della situazione. In uno Debora, una giovane donna, in lacrime afferma che il sogno della sua trattoria sta ormai per finire e riconsegna le chiavi. In un altro Simone, titolare di un bar a Rovigo, piange disperatamente nel tentativo di fare una diretta che però non gli riesce. Si intuisce solo la sua disperazione.

C’è il rischio concreto che per molti imprenditori un gesto drammatico sia visto come l’unica soluzione. L’allarme lo lancia David Lazzari, presidente dell’Ordine degli psicologi (Cnop). ”Tutti ricordiamo l’ondata di suicidi degli imprenditori legata alla crisi economica di qualche anno fa – dice – di fronte alle preoccupazioni per le prospettive economiche, siamo chiamati ad agire subito per evitare un impatto che potrebbe rivelarsi drammatico. Nonostante gli aiuti economici messi in campo per sostenere le aziende, tanti piccoli imprenditori potrebbero ora trovarsi in situazioni insostenibili, dettate da stress e stati d’ansia. D’altra parte, i dati della letteratura internazionale parlano chiaro: l’aumento del tasso dei suicidi è legato alle crisi economiche. E’ nella fase della ripresa dunque che serve offrire strumenti per dare modo ai lavoratori di riorganizzare l’attività al meglio, insieme al supporto psicologico”.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • salvatore 3 maggio 2020

    assassini. e’ nata nel 2020 la repubblica bolscevica dellitalia sovietica.dio vi maledica

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica