Crozza imita Zaia: «Noi dello Stato Veneto abbiamo l’igiene». E lui lo chiama per complimentarsi (video)

sabato 30 maggio 16:56 - di Redazione

Crozza imita Zaia e il governatore del Veneto si complimenta, pur rilevando che l’accento non era del tutto azzeccato. Crozza ha fatto una parodia di Zaia insistendo su due affermazioni: il virus Covid che sarebbe artificiale e l’accusa ai cinesi di mangiare topi vivi.

Il presidente del Veneto l’ha presa a ridere. “Ho cercato Crozza per complimentarmi, ma aveva la segreteria”.

Se dovesse dare un giudizio da scuola, Zaia direbbe: “Si è impegnato, ma può fare di più” più che altro sul “trucco” e sull’accento. “L’accento era un misto bergamasco e veneziano – ha continuato  – può impegnarsi di più sulla dizione e mi propongo di fargli un corso di dizione”. “E’ ovvio – ha concluso  – che Crozza è un grande artista: mi ha coglionato e mi coglionerà all’infinito, ma è apprezzabile il lavoro che fa finché resta nel rispetto delle persone e la sua è una trasmissione di satira”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Antonio 2 giugno 2020

    Grande Luca Zaia. Ci vuole ben altro per scalfire la sua immagine che uno come Crozza.

  • Cristiani Riccardo 31 maggio 2020

    A parte le frequesti volgarità e banalità di una satira applaudite da un pubblico divertito che applaude sempre e comunque, il Crozza “graffia” sempre in una unica direzione. Per altre strade non ha fantasia ne creatività.

  • Francesca 31 maggio 2020

    Bravissimo Crozza, ma l’accento non è veneto!

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica