Coronavirus, in un giorno 416 contagiati in più, salgono i decessi. A Roma solo due casi positivi

sabato 30 maggio 18:50 - di Aldo Garcon
coronavirus

I casi positivi al Coronavirus in Italia sono 232.664 (+416 rispetto a ieri). Di cui 155.633 guariti (+2.789) e 33.340 decessi (+111). Purtroppo torna salire il numero della vittime ieri erano stati 87. Sono questi i numeri del bollettino di oggi, sabato 30 maggio, dell’emergenza Coronavirus nel nostro Paese, reso noto dalla Protezione civile. Stando al bilancio aggiornato, degli attualmente contagiati 36.561 sono asintomatici o con pochi sintomi in isolamento domiciliare. 6.680 sono ospedalizzati (-414) e 450 (-25) sono ricoverati in terapia intensiva. Le regioni più colpite sono Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna.  Sei le regioni che non registrano nuovi casi: Abruzzo, Umbria, Calabria, Sardegna, Molise e Basilicata. I tamponi effettuati finora sono in totale 3.824.621 di cui  69.342 nelle ultime 24 ore

Coronavirus, il totale dei casi in Italia

In totale i casi in Italia sono così suddivisi come emerge dalla tabella fornita dalla Protezione Civile. Lombardia: 88.758. Piemonte: 30.583. Emilia Romagna: 27.759. Veneto: 19146. Toscana: 10100. Liguria: 9.651. Lazio: 7.715. Marche: 6.727. Campania: 4.797. Puglia: 4.490. Trento: 4.429. Sicilia: 3.442. Friuli VG: 3.271. Abruzzo:  3.237. Bolzano: 2.596. Umbria: 1.431. Sardegna: 1.356. Valle D’Aosta: 1183. Calabria: 1.158. Molise: 436. Basilicata: 399.

Coronavirus, a Roma solo due casi positivi

«Oggi registriamo un dato di 6 casi positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore: si tratta del dato più basso da inizio emergenza e continuano a crescere i guariti che sono stati 107 nelle ultime 24 ore. A Roma città si registra il dato più basso da inizio emergenza con due nuovi casi e di questi una è una donna residente a Milano. L’esigenza è quella di continuare a difendere Roma. Proseguono le attività per i test sierologici agli operatori sanitari e delle Forze dell’Ordine». Lo sottolinea l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. «I decessi sono stati 7 nelle ultime 24 ore mentre il numero complessivo dei guariti è di 3.932 totali e i tamponi totali eseguiti sono stati circa 254mila», aggiunge.

Dei casi finora confermati nel Lazio l’11% è ricoverato in una struttura sanitaria, il 30% è in isolamento domiciliare e meno dell’1% è in terapia intensiva. I guariti sono il 50%. Il 28% dei casi confermati era asintomatico. L’età mediana dei casi positivi è 57 anni. Il sesso è ripartito in modo omogeneo: il 47% sono di sesso maschile e il 53% di sesso femminile. I casi positivi sono così distribuiti: il 39,9% è residente a Roma città, il 32,6% nella Provincia, l’8,6% a Frosinone, il 5,2% a Rieti, il 6% a Viterbo e il 7,7% a Latina.

Lombardia, 67 morti

Oggi in Lombardia sono stati registrati 221 nuovi positivi e 67 decessi. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i contagi sono 88.758, mentre i decessi 16.079. Gli attualmente positivi calano di 874 unità (in totale 21.809), mentre i guariti/dimessi 1.028 (50.870). I tamponi effettuati sono stati 14.301 (741.447), con un rapporto tamponi/positivi dell’1,5%. Ieri i nuovi positivi erano stati 354, i morti 38. Contagi in calo anche nel Milanese: oggi sono stati registrati 62 casi in provincia e 25 nel capoluogo. Ieri nella Città metropolitana i nuovi contagi erano stati 74, a Milano 32.

Emilia Romagna: 5 morti

Oggi si contano 5 persone che hanno perso la vita in Emilia Romagna, per un totale di 4.107 morti dall’inizio della crisi. Oggi inoltre 20 casi di positività in più rispetto a ieri, di cui la metà sono asintomatici e derivano dall’attività di screening regionale. Le nuove guarigioni sono invece 300, per un totale di 20.373 persone: oltre il 73% sul totale dei contagi dall’inizio dell’epidemia. Continuano inoltre a calare i numero malati effettivi, che ad oggi sono 3.279, ovvero 285 in meno rispetto a ieri. Diminuiscono ancora i pazienti in terapia intensiva (oggi sono 65, ovvero 11 in meno) e quelli ricoverati negli altri reparti covid (398 in tutto, 31 in meno rispetto a ieri). In calo anche le persone in isolamento a casa, con sintomi lievi o asintomatiche, che sono in tutto 2.816 (circa l’86% di quelle malate), 243 in meno rispetto a ieri. Oggi sono stati refertati 4.464 tamponi, che raggiungono così quota 321.373 in totale, a cui si aggiungono 2.820 test sierologici.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica