Coronavirus, dai bagni in piscina alle donazioni di sangue: tutte le bufale su quello che non si può fare

domenica 3 maggio 13:58 - di Redazione

Dal bagno in piscina o nelle vasche idromassaggio, alla donazione del sangue, passando per l’inutilità di smettere di fumare. Sono alcune delle ultime bufale sul possibile contagio da Covid-19 che il ministero della Salute demolisce sul proprio sito, sulla base delle evidenze scientifiche. Si parte dai bagni in piscina o nelle vasche idromassaggio: espongono all’infezione da nuovo coronavirus? “E’ falso – chiariscono gli esperti – non ci sono prove attualmente che il nuovo coronavirus possa essere diffuso all’uomo attraverso l’uso di piscine o vasche idromassaggio.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica