“Ci vediamo all’inferno”. La gaffe di Papa Bergoglio col ragazzo autistico (video)

mercoledì 6 maggio 11:20 - di Redazione

Forse scherzava, ma di sicuro quella battuta finale è stata infelice. Dall’altro lato del telefono, c’era un ragazzo autistico. E il gelo. «Allora ci rivedremo all’inferno», ha detto Papa Bergoglio al un ragazzo affetto da una patologia riconducibile all’autismo e alla sua mamma,al termine di una telefonata ad una famiglia di Caravaggio.

Una gaffe, non la prima di Francesco, che spesso prova ad essere spiritoso e non sortisce il risultato sperato.

Il Papa aveva ricevito una lettera dalla famiglia in cui gli spiegavano le difficoltà vissute per colpa del Coronavirus. La mamma del giovane, al termine della telefonata, ha ringraziato tanto il Pontefice promettemdogli che avrebbe pregato per lui, anche se non aveva bisogno perché “lei è già Santo” .

«Allora ci rivedremo all’inferno», ha detto Francesco, destando meraviglia nella signora.

Ecco il video realizzato da uno dei familiari e poi pubblicato dalla Provincia di Cremona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Forconi 7 maggio 2020

    Bergoglio sbagliando ha detto la verita’, ci rivedremo all’inferno, ma non per il povero ragazzo……
    Saltando di palo in frasca, ma quando andra’ rivisto il concordato ? Credo che l’8 per 1000 che gia’ prende sono piu’ che sufficienti.
    Poi quando si decidera’ lo Stato nel richiedere al vaticano tutte le tasse sugli immobili e le centinaia di proprieta’ ?????????

  • PAOLO 7 maggio 2020

    Il motivo è che lui sa di non essere il vero Papa, ma un antipapa fatto eleggere dalla massoneria col compito di distruggere la chiesa cattolica a poco a poco tramite eresie ed apostasie. Quindi lui non è vicario di Cristo ma del diavolo! Il vero Papa, agli occhi di Dio, rimane Benedetto XVI che fu costretto a dimettersi e quindi le sue dimissioni non erano valide (come sostiene anche Socci in un suo libro). Bergoglio è solo un usurpatore del trono di Pietro, infatti piace agli atei,agli anticlericali, ai comunisti, a tutti i nemici tradizionali della chiesa.

  • Antonio 7 maggio 2020

    Allora e proprio vero quello che ho sempre sostenuto che è al servizio delle tenebre

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica