Berlusconi smentisce i retroscena: noi non daremo soccorso a questo governo delle sinistre

sabato 2 maggio 19:00 - di Redazione

Forza Italia non entrerà mai in questa maggioranza di governo. “Ho letto sulla stampa cose che non corrispondono alla verità. Noi non sosterremo mai questo governo delle sinistre…”.  A Silvio Berlusconi non sarebbero affatto piaciuti i retroscena apparsi ieri sulla stampa, che parlavano di un possibile sostegno di Fi alla maggioranza che supporta Conte.

In video conferenza con i coordinatori regionali azzurri il Cav, raccontano, ne avrebbe approfittato per smentire le indiscrezioni che parlano di un suo soccorso all’attuale maggioranza. La linea di Fi, insomma, non cambia: per l’ex premier un conto è la collaborazione istituzionale nell’emergenza, che il partito azzurro ha garantito dal primo giorno e continuerà ad assicurare, un altro conto è un sostegno politico al presidente Conte e al suo governo, per il quale non vi sono e non vi saranno mai le condizioni. Per Berlusconi l’atteggiamento di Fi è quello di un’opposizione responsabile, che non cessa di essere opposizione. “Noi siamo molto critici nei confronti del governo e di come Conte sta gestendo la fase due, soprattutto per quanto riguarda l’emergenza economica e le difficoltà in cui si trovano cittadini e imprese”, avrebbe detto il leader azzurro.

Un chiarimento che arriva mentre Matteo Renzi insiste nella sua linea di attacco al governo Conte: “Noi di Italia Viva – scrive su Fb – insisteremo a fare proposte, non polemiche. Se si sceglie la strada della politica, noi ci siamo. Se si sceglie la strada del populismo, faranno a meno di noi”. E torna a chiedere riaperture in sicurezza: “Adesso chiediamo con forza attenzione alla scuola, ai minori, al sociale. E insistiamo sulle riaperture in sicurezza, senza ulteriori ritardi. Ogni settimana che passa perdiamo 10 miliardi euro e regaliamo quote di mercato ai grandi player della distribuzione online e alle aziende nostre concorrenti di Spagna, Germania, Francia che non hanno mai chiuso. L’Italia può farcela ma dobbiamo ripartire, tutti insieme”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • rino 3 maggio 2020

    Berlusconi ha già dato soccorso al governo dicendo di accettare il MES. Ormai Berlusconi non è più affidabile per la destra perché per salvarsi dai processi è venuto a compromessi col PD.
    Anche Salvini sta avendo idee pericolose quando parla di patrimoniale possibile.
    Facciamoci male!

  • Giuseppe Lovergine 3 maggio 2020

    E no caro Presidente Berlusconi, questa volta non le sarà facile illudere e riprendere in giro i suoi elettori, come fece con il “patto del Nazareno” alleandosi con il PD di Renzi. Lei non solo con il governo attuale di Conte ha accettato il MES, non considerando i rischi che ci imporranno dall’UE, ma ha anche criticato tutti quelli che come me, si ritengono essere “populisti”, i quali non vogliono essere succubi della Germania e Francia. Forse i suoi seguaci le avranno detto di smentire tutto per non danneggiare ulteriormente il partito, ma tutto resta: “il lupo perde il pelo ma non il vizio”….

  • Mario Salvatore Manca 3 maggio 2020

    Meno male che Berlusconi ha chiarito. Certi giornalisti che cercano solo di riempire le pagine vuote dei loro quotidiani non sanno più che cosa inventare pur di seminare un bel po’ di zizzania nel centro-destra. Boicottatori e sabotatori!

  • Pino 3 maggio 2020

    La storia di questo anziano, dalla concessione senza resistenza ai bombardamenti dei francesi in Libia, ha ampiamente dimostrato quanto sia incline al tradimento di chiunque. Ha sulla coscienza la vita di libici a partire dal suo amico Gheddafi, disastri terribili della nostra economia. Lui e tutta la sua corte dei miracoli sono come l’aids. Se lo conosci lo eviti. Ormai lo conosciamo oltre ogni dubbio. Si tagli l’ormeggio e lo si lasci galleggiare in mare aperto come i turaccioli e gli str…. come lui.
    Piu lontano sta meno puzza si sente.

  • Sandro Cecconi 2 maggio 2020

    E quando parla è una vera garanzia.
    Tutto sta a stabilire per chi.

  • Nicolo' 2 maggio 2020

    Caro Silvione nazionale, i tuoi forzisti sono stati coloro che hanno sostenuto il governo delle sinistre di Renzi e Bersani la scorsa legislatura. 5 anni di boiate stratosferiche e mi vengono ancora i crampi a pensare ai traditori Verdini e Alfano.
    Oggi per la gara a fare i reggicalze-responsabili sono ancora in lista i tuoi polli, pronti a fare il salto della quaglia: Romani e Carfagna.
    Forza Italia E’ la Ruota di scorta della sinistra ? SE la risposta e’ no, e vuoi fare un governo alternativo, senza elezioni (che Mattarella non ci vuole dare) devi tirare dentro FDI e LEGA, altrimenti Governissimo non sarebbe. Sarebbe un altro tradimento di Forza Italia, partito degenerato di Camerieri di Botteghe Oscure.
    Spero di Sbagliarmi !

  • luigi 2 maggio 2020

    L’ Italia risorgerà! è piena di iniziative e fantasia… e a volte facciamo anche i miracoli..
    prendete per esempio un giovanotto che vendeva bibite in uno stadio, improvvisamente è diventato vice primo ministro, e poiché era molto bravo, è diventato pure ministro dello sviluppo economico ! dopo aver ottenuto brillanti risultati ( chiusura numerose aziende, ecc…), per premiarlo è stato nominato ministro degli esteri….!!! Questa è l’Italia, siamo capaci di tutto ! per cui sarà sconfitto anche il virus !

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica