Trump furioso: “Oms incapace, ha sulla coscienza i morti del coronavirus. Stop ai fondi”

15 Apr 2020 13:35 - di Antonio Pannullo
trump vs oms

Donald Trump ha annunciato che sospenderà i fondi all’Organizzazione mondiale della Sanità accusandola di aver “portato avanti la disinformazione della Cina riguardo al coronavirus”. La sospensione sarà valida per un periodo tra i 60 ed i 90 giorni ma non si sa se gli Stati Uniti fisseranno condizioni per scongelare i versamenti all’organizzazione internazionale concentrata nella lotta alla pandemia.

“L’Oms ha sminuito la gravità della situazione”

Trump addossa all’Oms la responsabilità di aver sottostimato la portata dell’epidemia all’inizio inducendo quindi la sua iniziale sottovalutazione del pericolo per gli Stati Uniti. Ora è il Paese con il maggior numero di contagi e vittime, oltre 20mila. Trump ha spiegato che lo stop dei fondi continuerà “mentre faremo una revisione per valutare il ruolo dell’Oms e la grave cattiva gestione ed insabbiamento della diffusione del coronavirus”.

La pandemia si sarebbe potuta contenere all’inizio

“Si sarebbe potuto contenere l’epidemia all’origine come molte poche vittime – ha detto ancora Trump puntando il dito contro l’Oms – questo avrebbe salvato migliaia di vite ed evitato danni economici in tutto il mondo”. “Il mondo ha scelto di affidarsi all’Oms per informazioni accurate, tempestive ed indipendenti per fare importanti raccomandazioni e prendere decisioni sulla salute pubblica – ha detto ancora il presidente Usa -. Se non ci possiamo fidare del fatto che questo è quello che otteniamo dall’Oms, il nostra Paese dovrà essere costretto a trovare altri modi di lavorare con le altre nazioni per questi obiettivi”.

Sarà avviata un’inchiesta sull’operato dell’agenzia Onu

I repubblicani al Congresso ora chiederanno all’Oms i documenti delle sue relazioni con Pechino per avviare una inchiesta. L’obiettivo principale è l’attuale leadership dell’organizzazione internazionale. Ieri Trump ha chiesto le dimissioni del direttore generale, Tedros Adhanom Ghebreyesus, volute anche da molti esponenti repubblicani. Gli Stati Uniti sono il principale finanziatore dell’organismo dell’Onu di Ginevra, sia attraverso i versamenti obbligatori che con più consistenti contribuiti volontari per finanziare progetti specifici o risposte a crisi sanitarie. Dal dipartimento di Stato fanno sapere che gli Usa attualmente sono impegnati a versare 893 milioni di dollari in un periodo di due anni.

“L’Oms non ha saputo fare il suo lavoro”

L’Organizzazione Mondiale per la Sanità non ha fatto il suo lavoro nel gestire l’epidemia di coronavirus. Lo ha detto anche il segretario di Stato, Mike Pompeo, dopo che Donald Trump ha bloccato i fondi all’Oms. “Abbiamo bisogno di trasparenza, di un’Organizzazione Mondiale per la Sanità che faccia il suo lavoro. Che svolga la sua funzione primaria. Che è garantire che il mondo abbia informazioni accurate, tempestive, efficaci e vere riguardo a quello che succede nella sanità globale. E questo non l’hanno fatto”, ha detto Pompeo parlando a Fox News.

Trump convoca per domani la videoconferenza del G7

Il presidente americano Donald Trump ha convocato per giovedì una video conferenza dei leader del G7 dedicata all’emergenza coronavirus. Lo ha reso noto il portavoce della Casa Bianca, Judd Deere, spiegando che il vertice servirà a “coordinare le risposte nazionali” alla pandemia. L’obiettivo, ha aggiunto, è affrontare la crisi attraverso “diverse aree, comprese salute, finanza, assistenza umanitaria, scienza e tecnologia”. I sette leader si sono già sentiti via video a metà marzo sulla pandemia. Gli Stati Uniti hanno attualmente la presidenza di turno del G7. Nel G7 anche i leader di Gran Bretagna, Canada, Francia, Italia, Germania e Giappone.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • fazio 15 Aprile 2020

    fate lasciare dei commenti ai lettori che non vedo pubblicati allora a cosa servono.
    Questo è l’ultimo che scrivo è solo perdita di tempo.

  • fazio 15 Aprile 2020

    sono d’accordo con lui bisogna farla finita con questi carrozzone brucia soldi che non servono a niente. Appena saputo di quello che stava succedendo in Cina perchè non hanno provveduto a mandare degli ispettori per verificare la situazione invece di attenersi a quello che gli veniva detto dal Partito Comunista Cinese.
    Abbiamo visto quello che è successo al medico che aveva detto per primo che era in corso una pandemia. Di carrozzoni ce ne sono tanti da abolire.

  • SUGERITI DA TABOOLA