Travaglio, ancora fiele contro l’Ospedale Fiera: “E’ un bluff per quattro gatti”

martedì 14 Aprile 10:39 - di Redazione

L’ossessione di Travaglio è grave. Contro la Lombardia, contro Fontana, contro Bertolaso. Così torna di nuovo all’attacco, quotidianamente, prendendosela di preferenza con l’ospedale dei miracoli  messo su in men che si dica a Milano. Con l’ausilio di un Bertolaso che al telefono dal suo letto di malattia era pure in grado di coordinare i lavori. Lo aveva già svilito definendolo un ospedale “misero”, dalle colonne del Fatto. Aveva sbeffeggiato Bertolaso affetto da Covid-19. Affermando che aveva già sottratto un posto letto alla struttura. Insomma più che la ragione può il livore.

Un livore che non si placa se ancora oggi sul quotidiano che Travaglio dirige compare un bel “Disastro Lombardia”. Che il bersaglio di tale disastro  sia, ancora una volta, l’ospedale realizzato a tempo record alla Fiera di Milano, fa capire quanto l’ossessione di Travaglio si sia cronicizzata in modo preoccupante. Perché una cosa è l’avversione personale: e che ce l’abbia a morte con Bertolaso è sotto gli occhi di tutti. Ma arrivare a definire  “L’ospedale in fiera: un bluff per 4 gatti“, ci vuole un bel coraggio.

Per Travaglio il bluff  sarebbe il fatto che i posti finali “saranno solo 157”. Già, “solo”. In realtà,  almeno 157 posti letto in più sono stati in grado di realizzarli. Non capiamo dove sia il male in quest’opera che Travaglio demolisce ogni giorno. Questo accanimento farebbe ridere, se non fosse invece una cosa seria.

Del resto il suo attacco contro ogni cosa che riguardi Lombardia-Fontana-Lega- Bertolaso sembra più un riflesso condizionato incontrollabile. Il direttore del Fatto quotidiano già all’epoca titolò in maniera beffarda“Miracolo a Milano” , bollandolo come “misero”. «A scanso di equivoci e a prova di cretini (che il coronavirus sta preoccupantemente moltiplicando). Noi siamo strafelici per il nuovo ospedale inaugurato alla Fiera di Milano», scriveva il direttore. Che vuole dire, che le vite che verranno salvate in questa struttura non contano, non sono importanti?

Il numero dei fortunati vincitori è ancora incerto, ma non appare comunque esaltante». L’attacco era ed è alla giunta regionale lombarda nel suo intero: «Il prode assessore Gallera garantisce tra i 12 e i 24 posti. Cifra piuttosto misera da qualunque parte la si guardi». Insomma. Senza speranza di guarigione.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Rick 20 Aprile 2020

    Perche non se la prende con Sala ?
    Sento un brusio … una domanda sorgere spontanea … Sala ?
    Sala chi ?!?!?
    Ma come chi , quell’essere inutile del sindaco di Milano !
    ah già … è di sinistra … come non detto

  • CAPEPPE 14 Aprile 2020

    21 milioni per 4 malati!!
    Senza personale mandano i malati in Germania !!
    Chi volete difenderre???

  • Valmore 14 Aprile 2020

    Buongiorno,
    non si può tacere su questo. Per fortuna che il Vostro giornale ne parla.
    In questi gionri ho letto il libero “La notte di Sigonella”.
    Consiglio a Travaglio di leggerlo.
    ma forse è inutile….
    Grazie mille
    Valmore Venturini
    P.S.:
    Ho lasicato il mio nome, tanto è unico in Italia.
    Se vuole Travaglio può scrivermi

  • paolo marcotulli 14 Aprile 2020

    penso e temo che abbia ragione….

  • fazio 14 Aprile 2020

    non è meglio così che sia vuoto vuol dire che i contagiati stanno diminuendo invece questi avvoltoi di merda ( fatto quotidiano ) sperano che si riempi così da criticare la regione lombardia sono solo bravi a sputare sentenze perchè non ragionano col cervello ma con qualche altra cosa.

  • GIOVANNI 14 Aprile 2020

    DOMANDA? PERCHE’ L’ERDINE DEI GIORNALISTI NON PRENDE LE DISTANZE DA QUESTO ESSERE SPREGEVOLE, ANCHE SE NELL’OSPEDALE SI SALVERA’ UNA SOLA VITA E’ GIA’ SUFFICENTE. RIMANE SOLO UNA COSA DA DIRE A QUESTO SIGNORE. VERGOGNATI

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica