Il mancato accorto sugli Eurobond lascia in stallo le Borse europee. Bene Wall Street

mercoledì 8 aprile 19:17 - di Redazione
Borse

Chiusura debole per le Borse europee che seppur lontane dai minimi di giornata non sono riuscite tuttavia ad allinearsi alla performance positiva di Wall Street. Francoforte ha ceduto lo 0,21 per cento, Milano lo 0,18, Londra lo 0,4. Poco sopra la parità e quindi in territorio positivo Parigi con lo +0,1. Sui listini del Vecchio Continente ha pesato il nulla di fatto (per il momento) all’Eurogruppo sulle misure da mettere in campo per affrontare la crisi derivante dalla pandemia di coronavirus. Una nuova riunione è prevista per domani.

Tutte piatte le Borse. Milano perde lo 0,18%

La riunione di Bruxelles e le voci che si sono alternate durante le contrattazioni hanno condizionato l’intera giornata borsistica. Quando sui mercati sono rimbalzate le notizie dell’impantanamento dell‘Eurogruppo sugli eurobond, i listini europei hanno ampliato le loro perdite. Londra cedeva subito l’1,7 per cento. Ma a preoccupare la City erano soprattutto le polemiche sul vuoto di potere a Downing Street dopo il ricovero del premier Boris Johnson in terapia intensiva a causa del Covid-19. Più contenute in quel momento le perdite di Milano (-0,8 per cento), mentre Francoforte e Parigi lasciavano rispettivamente l’1,17 e e il 2 per cento. Sulla Borsa francese ha pesato anche l’annuncio circa la contrazione congiunturale che il Pil subirà nel primo trimestre e che la Banca di Francia stima in un 6 per cento.

Spread in calo, ma ancora in alto

Il sostanziale stallo finale è certamente un’occasione sprecata alla luce della buona performance di Wall Street. Ma più della positività della Borsa statunitense ha contato la fumata grigia di Bruxelles sugli eurobond. Ognuno è rimasto sulle proprie posizioni. Conseguenze anche sullo spreadil differenziale di rendimento decennale tra i Bpt italiani e i titoli del debito pubblico tedesco. Dopo essere partito in area 210 punti, lo spread si è compresso fino a toccare 196 punti. Ma è comunque in crescita rispetto alla media dei giorni precedenti.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica