Il leghista Borghi: c’è una task force di tecnici che vuole l’immunità, Parlamento esautorato (video)

15 Apr 2020 13:48 - di Redazione

Il deputato della Lega Claudio Borghi prende la parola in aula alla Camera dove si sta discutendo delle Olimpiadi. E denuncia l’esistenza di una task force di tecnici che pretenderebbe l’immunità per i propri membri in merito alla decisioni da prendere. Perché il governo si affida ai tecnici e non al Parlamento che si trova di fatto esautorato?

“Vengo a sapere da notizie di stampa – dice Borghi – che in questo momento c’è una task force organizzata dal governo non si sa bene su quali basi visto che la Costituzione non fa cenno a task force di esperti. Ebbene queste notizie di stampa affermano che la task force si è arenata nella discussione per l’immunità di chi ne fa parte rispetto alle decisioni da prendere. Mi sembra strano che nessuno evidenzi questa cosa. L’importanza della nostra discussione ne esce svilita se noi in Parlamento parliamo delle Olimpiadi ma c’è già una task force eletta non si sa da chi che cerca immunità per le decisioni che dovrà prendere. Se aggiungiamo il fatto che il governo sta discutendo di cose importantissime in Europa senza passare dal Parlamento io come parlamentare dovrei pensare che l’aula sta venendo esautorata dalla sua autorità. Andiamo avanti con dpcm che qui non passano, in Europa si discute senza mandato del Parlamento ma la goccia che fa traboccare il vaso è che il governo ha un governo ombra di ottimati che cercano immunità per le decisioni da prendere. Io gradirei che il presidente facesse immediatamente chiarezza e si degni di venire in aula per comunicarci quello che sta succedendo”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Nicolo' 15 Aprile 2020

    Borghi ha ragione da vendere !
    I nostri rappresentanti in europa portino le sole indicazioni che ricevono dal Parlamento Italiano. E se i termini economici delle discussioni non ci soddisfano si abbia il coraggio di mettere il VETO ove possibile su ogni decisione, a cominciare dal Bilancio Europeo!

    Gualtieri rappresenta forse se stesso a Bruxelles o dovrebbe rappresentare gli interessi nostri ? E chi lo sa ? Non lo sa nemmeno Mr. Pochette bianca ! MA COME SI PUO’ ANDARE AVANTI CON QUESTI SPROVVEDUTI ???

  • SUGERITI DA TABOOLA